morti covid
(Ansa)
morti covid
Salute

Istat: ecco i morti per Covid in Italia nel 2020

Raffrontando la media dei decessi del periodo 2015-2019 con i decessi del 2020 possiamo avere l'idea di quanto pesante sia stato il bilancio di morti per la pandemia. E sono purtroppo più di 100mila

In Italia i decessi del 2020 hanno subito un notevole aumento rispetto agli altri anni a causa del Covid. É difficile stabilire la causa del decesso che va analizzato caso per caso ma si può ipotizzare un criterio matematico: facendo la differenza tra i morti in Italia del 2020 con la media del numero dei decessi nel nostro paese nel quinquennio precedente (2015-2019).

La cifra che si ottiene per molti esperti rappresenta in maniera abbastanza chiara e veritiera quale possa essere stato l'impatto del Covid sulle morti totali in Italia.

Tra il 2015 e il 2019 secondo i dati Istat otteniamo una media di 637,400 decessi.

Nel 2020 i morti sono stati 744 mila (dati Protezione Civile)

I decessi in più rispetto alla media del quinquennio sono stati 106.600. Una cifra superiore, molto superiore, rispetto al conteggio delle vittime che viene effettuato dal Ministero della Salute e che parlava alla fine dell'anno di 73 mila decessi.

Un dato che racconta tutta la drammaticità della pandemia

I dati

Nel 2015 il totale dei decessi è stato di 653 mila. Il tasso di mortalità, pari al 10,7 per mille, è il più alto tra quelli misurati dal secondo dopoguerra in poi. L'aumento di mortalità risulta concentrato nelle classi di età molto anziane (75-95 anni).

Nel 2016 i decessi totali sono pari a 615.261, inferiore quindi di 32.310 unità rispetto al 2015 ma è comunque il secondo valore più elevato dal 1945, tendenza in linea con l'aumento "fisiologico" dei decessi che ci si può attendere in una popolazione che invecchia.

Nel 2017 Il numero di decessi registrato è di 649.061 quindi superiore di 33.800 unità rispetto al 2016 ed è il valore più elevato dal 1945.

Nel 2018 sono 636mila i decessi, 13mila in meno del 2017 (-2,1%). In rapporto al numero di residenti, sono deceduti 10,5 individui ogni mille abitanti, contro i 10,7 del 2017.

Nel 2019 ci sono stati 634mila decessi con un aumento rispetto al 2018 decisamente contenuto (1.300 in più). L'aumento del numero di decessi, ha un incremento più consistente nelle Isole (+1,7%); solo il Nord-Ovest registra una lieve diminuzione (-0,7%)

Nel 2020 secondo l'analisi del Centro Studi Nebo condotta sui dati della Protezione Civile (quelli ufficiali Istat al momento non sono ancora stati diffusi) si stimano 744.000 morti a fronte dei quasi 645.000 dell'anno precedente. Il tasso standardizzato di mortalità pari a 9,5 per 100.000 abitanti (contro l'8,4 del 2019).

Ti potrebbe piacere anche

I più letti