cash back governo contanti carta credito
(iStcok)
cash back governo contanti carta credito
Economia

Extra cash back di Natale: cos'è e come funziona

Il Governo starebbe lavorando a una nuova misura economica per incentivare i consumi

Un extra cash back per spingere i consumi in vista del Natale. E' quello cui starebbe lavorando il Governo Conte in queste ore. Secondo quanto trapela l'esecutivo starebbe studiando una misura economica aggiuntiva a quelle previste nell'ottica della spinta ai consumi e della trasparenza dei pagamenti. Si tratta di un extra cash back che prevede un rimborso del 10% delle spese effettuate durante il mese di dicembre con metodi di pagamento digitali (carte di credito e debito, bonifici bancari e app come Satispay, Apple pay o Samsung Pay).

Cos'è l'extra cash back di Natale

Si possono riavere indietro al massimo 150 euro su una spesa minima di 1.500 euro per almeno 10 transazioni digitali effettuate nel corso del mese di dicembre presso negozi o centri commerciali. E' escluso dalla promozione lo shopping online.

Come partecipare

Per partecipare è necessario collegare il proprio strumento di pagamento digitale al codice fiscale e utilizzare l'app IO della pubblica amministrazione, a cui si accede tramite Spid o su eventuali altri sistemi messi a disposizione dagli operatori convenzionati con PagoPa.

Il consumatore dovrà, poi, mostrare il QR Code al negoziante al momento dell'acquisto e il rimborso arriverà direttamente sul proprio conto corrente con probabilità entro la fine dell'anno.

Come funziona il cash back

L'offerta è rivolta a tutti i cittadini italiani maggiorenni residenti sul territorio nazionale e si aggiunge al piano cash back precedentemente approvato che prevedeva un rimborso del 10% con un tetto massimo di 150 euro a semestre per un totale 300 euro l'anno su una spesa semestrale di 1.500 euro e un minimo di 50 transazioni in 6 mesi. L'offerta, dal valore di 3 miliardi di euro, entrerà in vigore a gennaio 2021.

Cos'è il super cash back

C'è poi anche il super cash back: sorta di lotteria per i più spendaccioni. Le prime 100.000 persone che effettueranno il maggior numero di transazioni con moneta elettronica anche per le piccole spese di tutti i giorni avranno in "premio"3000 euro. In questo caso non conta quanto si spende, ma solo il numero di transazioni effettuate nella minore quantità di tempo.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti