Finasteride_alopecia_medicina_rigenerativa
Salute

Calvizie: contro l'alopecia ora c'è la medicina rigenerativa

Come si cura l’alopecia? La medicina rigenerativa combatte l'alopecia e promuovere la ricrescita dei capelli persi senza effetti collaterali

Sponsorizzato da

Per combattere l'alopecia androgenetica da diversi anni viene usato un farmaco, la Finasteride, che in molti casi porta risultati positivi. Ma dai medici che ogni giorno lavorano per curare e arginare la caduta dei capelli, arrivano le avvertenze: per risultati duraturi e senza effetti collaterali, meglio ricorrere alla medicina rigenerativa. Vediamo perché.

Inibire non è la soluzione!
Il farmaco “Finasteride” più conosciuto come “Propecia” è molto usato perché in grado di bloccare l'azione dell'ormone DHT, testosterone degradato colpevole di danneggiare i capelli e indebolirli fino alla caduta. Fermandolo, non contribuisce però attivamente alla fase di ricrescita dei capelli più fini o alla nascita di nuovi capelli. Questo passaggio è anzi lasciato a sé e alla capacità del singolo individuo di ricreare follicoli sani. La finasteride è indicata per chi soffre di alopecia androgenetica e non procura alcun vantaggio nelle altre forme di calvizie, come ad esempio l’alopecia areata. Comporta, oltretutto, alcuni effetti collaterali da tenere in considerazione, colpiscono un numero sempre maggiore di pazienti. Giacché la finasteride agisce sul testosterone gli effetti indesiderati sono diversi e possono portare anche al mancanza del desiderio sessuale di natura psicogena. 

In Italia dal 2010 l’onorevole Alessandro Maran ha denunciato al Ministro della salute la gravità degli effetti collaterali di Propecia, di seguito uno stralcio dell’intervento in parlamento:  “Vorrei richiamare l’attenzione sull’argomento, perché molti giovani consumano la Propecia (finasteride)senza conoscerne gli effetti collaterali. Pensano di stoppare la calvizie e, invece oltre a non ottenere i risultati sperati, possono andare incontro al cancro al seno. Ma il Ministro Fazio non risponde. Che un’interrogazione resti inascoltata non è una novità, ma questa volta in gioco c’è la salute. Non è un caso che da qualche mese a questa parte un numero crescente di giovani sta segnalando all’Agenzia italiana del farmaco (AIFA) effetti collaterali irreversibili sulla salute sessuale e psico-fisica dopo aver usato il Propecia (finasteride), un prodotto disponibile ai consumatori italiani da ormai più di dieci anni”.

Ricordiamo inoltre che il DHT non è l’unico colpevole della calvizie, anzi, la causa più importante della perdita della calvizie è stata identificata nella Prostaglandina PGD2, una specifica proteina che colpisce anche i follicoli da trapianti, contro questo fenomeno la Finasteride non può fare nulla. 

La Medicina Rigenerativa blocca l’invecchiamento cellulare senza effetti collaterali!
A differenza dei medicinali, le terapie di medicina rigenerativa (nei centri italiani di HairClinic specializzati per la cura della calvizie) oltre ad essere prive di effetti collaterali, dimostrato su migliaia di casi trattati in tutto il mondo, lavorano proprio laddove la finasteride non arriva. Utilizzando le cellule autologhe (del paziente stesso) che attivano la crescita dei follicoli, incentivano la nascita di nuovi capillari, e di nuovi rami all'interno di quelli già esistenti: il risultato è un significativo miglioramento generale della patologia e la nascita e ricrescita di nuovi capelli nelle aree dove questi sono caduti o si sono indeboliti. Include analisi avanzate (DNA, Lipidomica, Ormonale) che portano fino al cuore del problema. Il Protocollo non si limita ad inibire la patologia ma punta a regolarizzare il ciclo di vita del follicolo. E’ considerato l’approccio più completo per interagire in modo mirato e concreto con la calvizie personale. E’ consigliato sia nei casi di calvizie avanzata sia nei casi di diradamento dove il 93% dei paziente si trova e i risultati sono i più validi ottenibili.

Come agire contro la calvizie
Per combattere l'alopecia dunque, e assicurarsi risultati migliori e sicuri nel tempo, meglio ricorrere alle terapie di medicina rigenerativa, che in un solo trattamento promuovono la massima rigenerazione cellulare e il blocco dell’invecchiamento cellulare senza alcun effetto collaterale. 

Per approfondimenti: HairClinic Italia | Numero Verde 800 168 668

I contenuti di questo post sono stati prodotti integralmente da Mauro Conti
© Riproduzione Riservata