10 cose bizzarre accadute nel 2014
Thinkstock
10 cose bizzarre accadute nel 2014
Società

10 cose bizzarre accadute nel 2014

L'insalata da 55mila dollari, il fenomeno del Bridesmaids Mooning e altre storie curiose che ci hanno accompagnato quest'anno

L'insalata da 55 mila dollari

Thinkstock

Voleva racimolare 10 dollari per fare un'insalata di patate, ma alla fine la sua campagna di crowdfunding su Kickstarter ha sfondato quota 55mila dollari. La pazzesca storia di Zack Brown è rimbalzata di social in social, di giornale in giornale, facendo guadagnare al suo protagonista anche un'ospitata nel celebre programma della ABC Good Morning America.

Incastrato in una vagina (gigante)

Thinkstock

No, niente di pornografico, ma soltanto uno di quegli epic fail che rimarranno negli annali di Internet. Uno studente americano voleva fare il brillante scattandosi una foto all'interno dell'enorme vagina realizzata dall'artista peruviano Fernando de la Jara. Per tirarlo fuori ci sono voluti i pompieri

Se dice sì, mostri il lato B

Thinkstock

Uno dei fenomeni più kitsch del 2014 arriva dagli Stati Uniti (e dove sennò?). Il lancio del bouquet è ormai obsoleto, perché a ravvivare i matrimoni ci pensano le amiche della sposa, o meglio il loro lato B. Il trend, che ha fatto scuola su Twitter, è stato ribattezzato Bridesmaids Mooning.

La bufala del "bedsurfing"

La cinese Ju Peng www.weibo.com

Sesso in cambio di ospitalità. Questa il messaggio lanciata sui social dalla diciannovenne di Shangai Ju Peng, che per permettersi di girare il mondo chiedeva di essere ospitata da "Ragazzi carini, con almeno 30 anni, alti 1,75 e facoltosi". La notizia, che ha fatto il giro del mondo, si è poi rivelata un'abile campagna di marketing ideata per promuovere un'app cinese per il dating online.

Il boom dell'underboob

Thinkstock

Ovvero il selfie da un'angolazione inusuale, casomai non fosse ben chiaro cosa si celi sotto la maglietta di una donna. Anche qui, l'hashtag #underboob ha mandato in tilt Twitter, per la gioia dei cacciatori di scatti hot.

Il koala in manette

Thinkstock

Cose che capitano a Sidney, dove l'animale è stato caricato sulla camionetta della polizia per intralcio al traffico. La foto del bizzarro arresto è rimbalzata tra i media, provocando risate e un po' di sconcerto (soprattutto fra gli animalisti).

Il bimbo Ikea

Andreas Rentz/Getty Images

Un ragazzino di 12 anni scappa di casa per non aver fatto i compiti e si rifugia dentro a un grande magazzino Ikea, dormendo e mangiando gratis per 6 giorni. È successo in Cina, precisamente a Shangai: Peng Yijian pare abbia vissuto la settimana più bella della sua vita, facendo però venire più di un capello bianco a mamma e papà.

La campagna contro il sessismo in giacca e cravatta

Thinkstock

Karl Stefanovic è un giornalista australiano che per un anno è andato in televisione indossando lo stesso identico abito blu, senza che nessuno ci facesse caso. L'esperimento voleva dimostrare quanto gli uomini e le donne vengano trattati ancora oggi in modo diametralmente opposto: la collega di Stefanovic era stata infatti criticata per aspetti che nulla c'entravano con la sua professionalità davanti alle telecamere, come il vestito o il taglio di capelli.

SOS sulla sabbia

Thinkstock

Quando la realtà supera il genio di Robinson Crusoe. Cinque naufraghi si ritrovano su un atollo deserto a largo dell'Australia, dopo una battuta di snorkeling finita male. Dopo nove ore vengono tratti in salvo ed il merito è anche della richiesta di aiuto extra large messa per iscritto sulla sabbia.

Maggiorate per una notte

Thinkstock

Stanche dei soliti ritocchi? Adesso c'è lo scollo usa e getta, frutto dell'ingegno di un medico americano, tale Norman Rowe, che ha brevettato una tecnica (specificamente una iniezione salina) capace di regalare qualche taglia in più per sole 24 ore. E dopo mezzanotte, la carrozza ritorna zucca, come Cenerentola.

Ti potrebbe piacere anche
Video Divertenti

Gatto maestro di Kung Fu | video

I più letti