La colpa è tutta tua
La colpa è tutta tua
Cultura

La colpa è tutta tua

Di solito, chiamiamo idiota qualcuno che è bel lontano dal possedere la lucida, candida delicatezza del principe Myskin di Dostoevskij. L’idiota è non solo colui che non capisce come va il mondo, ma colui che per questo si fa turlupinare. …Leggi tutto

Di solito, chiamiamo idiota qualcuno che è bel lontano dal possedere la lucida, candida delicatezza del principe Myskin di Dostoevskij. L’idiota è non solo colui che non capisce come va il mondo, ma colui che per questo si fa turlupinare. L’idiota lo è in rapporto a noi, i furbi, gli scaltri, i sapienti. Perciò il maestro del racconto Isaac B. Singer, nel tratteggiare il suo Gimpel l’idiota, lo fa nascere e crescere nel villaggio polacco di Frampol, dove, fin da bambino, è chiamato da tutti gli abitanti «imbecille, somaro, testa di rapa, tonto, allocco, sciocco e», appunto, «idiota».

Ti potrebbe piacere anche

I più letti