Per tre settimane di agosto il Fringe Festival , il più grande evento internazionale dello spettacolo, si impadronisce di Edimburgo. Comunemente noto come The Fringe, "è ufficialmente il più grande festival artistico del mondo". Prese il via nel 1947, quando 8 gruppi teatrali scartati dal primo Festival Internazionale di Edimburgo (FEI) decisero di riunirsi e promuovere un’iniziativa indipendente. "Nel corso degli anni, sempre più artisti sono venuti a Edimburgo per fare spettacolo alla "periferia" del FEI."

 

"Centrale per la costituzione della società è stata l’adozione della politica secondo la quale la Festival Fringe Society non deve applicare alcun veto artistico. Questa politica vale ancora oggi. Il Fringe raccoglie adesioni dai più grandi nomi dello spettacolo agli artisti in strada e copre tutte le tipologie di forme d’arte come teatro, cabaret, spettacoli per bambini, danza, musical, opere, tutti i generi di musica, mostre, ed eventi. Il Fringe è un festival artistico: chiunque può parteciparvi senza vincoli".

 

All'inizio del weekend finale del Festival delle arti più grande del mondo, in corso da tre settimane, che ha visto quest'anno aumentare le sedi e il numero di visitatori rispetto alle edizioni precedenti, ecco nelle foto di Jeff J Mitchell per Getty Images, gli animatori del Fringe si esibiscono in Royal Mile, le strade che tagliano la città vecchia di Edimburgo e collegano il Castello all'Holyrood Palace, i due edifici più importanti della città. 

© Riproduzione Riservata

Commenti