Donald Trump

Donald John Trump: politico, imprenditore, conduttore e produttore televisivo statunitense, dal 20 gennaio 2017 è il 45º presidente degli Stati Uniti d’America.

Carriera imprenditoriale e controversie legali

Da un’analisi della carriera imprenditoriale di Trump, elaborata da The Economist nel 2016, si evince che i risultati professionali del tycoon, in un lasso di tempo che va dal 1985 al 2016, sono da un certo punto di vista mediocri (se paragonati ad altri uomini d’affari di New York), ma neanche tanto deludenti se si considera che il presidente Usa non ha mai dichiarato bancarotta. Quello che è sicuro è che, sempre secondo il settimanale londinese, “le informazioni sugli affari di Donald Trump sono appena abbozzate” e i suoi primi successi dipendono essenzialmente dall’attività già avviata da suo padre Fred. Da un’indagine successiva condotta invece da The Washington Post, Trump risulterebbe essere “un mix perfetto di millanteria, fallimenti professionali e successi reali“.

L’ingresso in politica

Quasi in coincidenza con il picco di popolarità toccato nel 2004, in cui Trump diventa protagonista del reality show della NBC The Apprentice, il suo desiderio di scendere in politica in prima persona si fa più forte maturando un coinvolgimento diretto e concreto, anche se non proprio delineato né a destra e né a sinistra. Negli anni ‘80 infatti si dichiara sostenitore dei Repubblicani di Ronald Reagan, stringe rapporti con Bill Clinton (ospite insieme a Hillary al suo terzo matrimonio con Melania Knauss nel 2005), ma si schiera contro il predecessore Barack Obama mettendo addirittura in dubbio la sua origine americana. Il 16 giugno 2015 annuncia ufficialmente la sua candidatura alla carica più ambita del Paese, quella di presidente degli Stati Uniti con quello che diventerà di tutta la sua campagna: “Make America great again!” (Rendiamo di nuovo grande l’America).

Vita privata

Cinque figli, tre mogli e nove nipoti. La sua famiglia, definita dal Tycoon stesso “il pilastro fondamentale della vita”, è composta perlopiù da donne. Come è noto, i suoi rapporti con il sesso debole sono contrastanti: spesso il presidente Usa cade in scivoloni sessisti, denigratori e offensivi, ma per quanto riguarda le sue donne il discorso cambia. Non a caso i primi ringraziamenti da presidente vanno proprio a loro, mamma compresa. Ultima considerata invece l’attuale First Lady Melania Trump, ex modella slovena, conosciuta nel 1998. Il matrimonio con Melania avviene nel 2005 e con lei ha un figlio, Barron William.

Dal ’93 al ’99 Trump invece è stato sposato con Marla Maples, da cui ha avuto la figlia Tiffany. Proprio Marla era stata la sua storica amante che lo aveva portato al divorzio con quella che all’epoca era la prima moglie, Ivana Trump, a cui è stato legato dal 1977 al 1992 e dalla quale ha avuto i primi tre figli, Donald jr, Ivanka ed Eric. Ivanka Trump resta in assoluto la sua prediletta. Colei che secondo i rumors, è “la donna che lo conosce meglio”. Definita più volte il suo “orgoglio” è ritenuta la vera First Lady.

Mi sono sempre vantato di essere un buon padre”, aveva dichiarato a People nel 2016 anche se “protettivo”. Una famiglia numerosa e coesa, quella dei Trump. “Io e i miei fratelli ci sentiamo vicini, spesso andiamo in vacanza insieme. So che possono contare su di me, e io su loro”, ha dichiarato più volte Eric. Un’unità sentita anche dalla sorellastra Tiffany, “Ivanka mi ha aiutato ogni volta che ho avuto bisogno di lei. E lui (Donald) e mia madre sono rimasti in buoni rapporti”.

Donald Trump sul web: