Milan, per fare cassa può partire Niang

Robinho e Boateng sono difficili da piazzare mentre il francese ha richieste in Premier League

Il Milan non riesce a piazzare Robinho e Boateng. I due giocatori non rientrano più nel piano tecnico di Allegri ma la loro quotazione impedisce di avviare qualsiasi tipo di trattativa. Il brasiliano avrebbe lasciato l'Europa solo per il Santos mentre il ghanese preferisce tornare in Germania piuttosto che finire nella Ligue 1. Il mercato rossonero in entrata è però vincolato alle cessioni e il Milan sta così pensando di privarsi di un altro giocatore di sicuro talento, Mbaye Niang. La punta classe 1994 è arrivata dal Caen la scorsa estate e alla sua prima stagione di serie A ha raccolto 20 presenze senza nessun gol. La sua valutazione attuale si aggira intorno ai 10 milioni di euro e l'Arsenal è una delle pretendenti. Se il mercato in uscita dovesse restare in stand by il club di via Turati potrebbe optare per il sacrificio del francese, scelta che fornirebbe la liquidità necessaria per arrivare a Eriksen dell'Ajax. 

© Riproduzione Riservata

Commenti