Calcio

Serie A 2016-2017, rigori a favore e contro: il bilancio dopo la 6a giornata

Nel 6° turno di campionato sono stati assegnati 3 rigori, di cui soltanto uno non è stato realizzato. Roma prima a quota 3

Falque-Torino

Dario Pelizzari

-

Nella sesta giornata della Serie A sono stati assegnati tre rigori, di cui soltanto uno non è stato realizzato.

Ecco il dettaglio:

Torino-Roma, risultato finale 3-1. La squadra granata raddoppia con il tiro dagli undici metri calciato da Iago Falque. Tre minuti più tardi, Totti accorcia le distanze nello stesso modo.

Fiorentina-Milan, risultato finale 0-0. Al 23' del primo tempo, la Viola avrebbe la possibilità di passare in vantaggio su rigore, ma Ilicic calcia sul palo e grazia i rossoneri.

Il bilancio dopo sei turni di campionato.

Squadra

Favore

Realizzati

Falliti

Contro

Rea.

Fall.

Bilancio

ROMA

4

4

0

1

0

1

3

SASSUOLO

2

2

0

0

0

0

2

FIORENTINA

2

1

1

0

0

0

2

ATALANTA

2

1

1

1

1

0

1

PESCARA

1

0

1

0

0

0

1

CROTONE

1

0

1

0

0

0

1

TORINO

3

1

2

3

3

0

0

MILAN

2

2

0

2

0

2

0

SAMPDORIA

1

1

0

1

1

0

0

JUVENTUS

0

0

0

0

0

0

0

CHIEVO

0

0

0

0

0

0

0

INTER

0

0

0

0

0

0

0

EMPOLI

0

0

0

0

0

0

0

NAPOLI

0

0

0

0

0

0

0

UDINESE

0

0

0

1

1

0

-1

BOLOGNA

0

0

0

1

0

1

-1

PALERMO

0

0

0

1

1

0

-1

GENOA

0

0

0

1

0

1

-1

LAZIO

0

0

0

2

1

1

-2

CAGLIARI

0

0

0

2

1

1

-2

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Serie A 2016-2017: i giocatori diffidati e squalificati di tutte le squadre

Guida agli assenti (e a chi rischia la squalifica) giornata per giornata in base alle decisioni del giudice sportivo

Campionato Serie A 2016-2017, 6a giornata: risultati e goal di tutte le partite

Le immagini più belle del week end. Il primo gol di Simeone, le proteste di Marassi e la Fiorentina senza gol su rigore

Serie A, tutti gli allenatori esonerati della stagione (e il bilancio dei nuovi)

Ecco l'elenco dei tecnici licenziati nel 2016-2017, quanti punti hanno fatto e come si stanno comportando i loro successori

Commenti