MLS
Getty Images
MLS
Sport

Italiani all'estero: Giovinco show, sesto gol di Balotelli e rete di Mancosu

L'ex Juventus è il miglior giocatore della MLS, Supermario delizia Nizza. Ecco le pagelle dei nostri giocatori nell'ultimo weekend europeo

Come è andato il weekend dei calciatori italiani all'estero? In MLS Giovinco è sempre protagonista con il suo Toronto FC mentre continua la favola di Matteo Mancosu, ancora in gol con il Montreal su assist di un altro italiano, Marco Donadel. In Ligue 1 Balotelli segna il sesto gol in cinque partite mentre in Premier League giornata negativa per Ogbonna e Zaza. Scorri la lista per leggere tutte le pagelle

Sebastian Giovinco (Toronto FC): 8

Il numero 10 è inarrestabile e segna ancora nel 2-0 del Toronto FC contro i New York FC di Andrea Pirlo (a sorpresa neanche in panchina) nell'andata dei quarti di finale dei playoff di MLS. 

Matteo Mancosu (Montreal): 7,5

Continua la favola americana dell'ex attaccante del Bologna che contro i New York Red Bull segna su assist del connazionale Marco Donadel. Per Mancosu è il terzo gol in due partite con la squadra canadese. 

Marco Donadel (Montreal): 7

L'ex centrocampista di serie A ha portato la sua esperienza in MLS dove può fare la differenza in mezzo al campo. Contro i New York Red Bull offre a Mancosu l'assist per il gol che decide la partita. 

Mario Balotelli (Nizza): 7

Supermario continua la sua rinascita in terra francese. Il Nizza vince per 4-1 contro il Nantes e Balo gioca per 75 minuti segnando il gol del 2-0, sesto gol in cinque partite di Ligue 1 giocate. 

Marco Verratti (Psg): 5,5

Continua il momento difficile per il centrocampista azzurro del Paris Saint Germain. Dopo le polemiche in settimana l'ex centrocampista del Pescara è tra i peggiori in campo nella vittoria per 1-0 del Psg contro il Lille. 

Thiago Motta (Psg): 6,5

Per un Verratti in difficoltà il Psg può contare sul ritorno di un altro centrocampista italiano. L'ex interista dimostra un buono stato di forma e guida la mediana parigina nella vittoria contro il Lille. 

Angelo Ogbonna (West Ham): 5

Settimana non facile per l'ex difensore della Juventus che crolla insieme ai compagni nella sconfitta del West Ham contro l'Everton che fa scivolare gli Hummers al 16° posto della Premier League. 

Simone Zaza (West Ham): 5

L'attaccante azzurro entra a 20 minuti dalla fine nella sconfitta del West Ham contro l'Everton e non riesce ad incidere sulla partita. Ad oggi l'ex juventino ha giocato cinque partite ma la prima rete in Inghilterra è ancora un miraggio. 

Nicola Sansone (Villareal): 5,5

Dopo tante prestazioni positive l'ex attaccante del Sassuolo rimane a secco contro l'Eibar e il Villareal perde 2-1. Gioca per 80 minuti, si fa ammonire e nel finale assiste dalla panchina alla rimonta degli avversari. 

Roberto Soriano (Villareal): 5,5

Parte da titolare come esterno alto a sinistra ma riesce ad incidere meno che nelle scorse apparizioni. Resta in campo per 68' ma il Villareal esce sconfitto dal campo dell'Eibar e resta quinto a soli tre punti dal Barcellona secondo. 

Vincenzo Grifo (Friburgo): 7,5

Il centrocampista italiano nato a Pforzheim è protagonista nella vittoria del Friburgo per 4-1 in casa del Werder Brema. Il gol del raddoppio al 39' porta la sua firma, 15a realizzazione in 38 partite con la squadra tedesca. 

Pierluigi Gollini (Aston Villa): 6

Il portiere classe 1995 difende la porta dell'Aston Villa nel prezioso 1-1 strappato sul campo del Birmingham. 

Ezequiel Schelotto (Sporting Lisbona): 6

Il centrocampista argentino naturalizzato italiano gioca per 90 minuti come terzino destro nello 0-0 del suo Sporting Lisbona contro il CD Nacional. 

Graziano Pellé (Shandong Luneng): 6,5

L'attaccante della nazionale italiana segna il gol del vantaggio nella sfida tra Shangdong e Chongqing Lifan, una prodezza in palleggio che non vale però la vittoria della squadra, recuperata nel finale. 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti