People

Addio a Fabrizio Frizzi: Twitter piange la morte del conduttore tv

Colleghi, amici e semplici telespettatori increduli per la scomparsa dell'ultimo tra i gentiluomini della televisione

Addio a Fabrizio Frizzi, l'unanime cordoglio social

Barbara Massaro

-

E' raro assistere a un cordoglio tanto trasversale quanto unanime per la scomparsa di un personaggio pubblico, ma Fabrizio Frizzi più che personaggio era persona, una persona per bene che mancherà davvero a tuttti.

Il cordoglio social

Il conduttore tv morto nella notte in seguito a un'emorragia cerebrale (lo scorso 23 ottobre era stato ricoverato in ospedale per un'ischemia) viene ricordato oggi sui social network e Twitter, come di consueto, si è trasformato nella cassa di risonanza di un lutto nazional popolare.

La voce di Woody, il conduttore del preserale di Rai 1, il volto che ha intrattenuto milioni di italiani con gli occhi appiccicati allo schermo per scoprire chi sarebbe stata la prossima Miss Italia o chi avrebbe superato questo o quel record a Scommettiamo che? mancherà a tutti, ma soprattutto ai tanti colleghi e amici che hanno avuto la possibilità e la fortuna di lavorare con lui.

La reazione social di colleghi e amici

Max Giusti lo vuole ricordare con un sorriso, Luciana Littizzetto dedica un pensiero ai suoi modi garbati, Gene Gnocchi scrive: "Era uno dei pochi capaci di ridere di se stesso". E poi Raffaella Carrà che twitta: "Prego piangendo una persona per bene, un amico. Quanto dolore". 


 

"Piango non solo il collega - aggiunge Simona Ventura - ma una persona eccezionale, buona, corretta e generosa. Una rarità nel nostro mondo. La vita è profondamente ingiusta".

"Verso l'infinito e oltre" chiosa Rudy Zerbi che condivide un frame tratto da Toy Story in cui il cowboy Woody (doppiato da Frizzi) viene portato in volo dall'amico Buzz.

Eleganza, garbo ed educazione sono le caratteristiche di Frizzi che tutto il mondo della tv ricorda di lui e in un ambiente connotato da una grande quantità di cinismo e arrivismo il garbo antico di uno degli ultimi gentiluomi mancherà davvero a tutti.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Perché ci mancherà Fabrizio Frizzi, il gentiluomo della tv

Trentotto anni di carriera, tra grandi successi e svolte inattese, Da Scommettiamo Che? a L'Eredità. Fabrizio Frizzi aveva condotto anche Miss Italia

Fabrizio Frizzi da giovane: ecco il suo esordio in tv

Commenti