(Photo by Ron Sachs-Pool/Getty Images)
Società

La top 10 degli uomini più "Stilosi" secondo GQ

Al giorno d'oggi avere stile non è solo una questione d'eleganza ed estetica

Riuscire a essere affascinanti sia sul red carpet sia mentre si guarda la partita di baseball. Non passare inosservati tanto il smoking quanto in maglia e jeans e non perdere mai credibilità qualunque sia l'outfit scelto. Sono questi i paradigmi presi in considerazione dal magazine GQ per definire l'uomo più "Stiloso" del 2016.

"Non vogliamo mancare di rispetto a nessuna celebrity, da Kanye West a George Clooney, a Ryan Gosling e a Pharrell Williams - spiega la rivista nel giustificare la scelta - ma quest'anno abbiamo puntato su un altro tipo di eleganza, un'eleganza più adatta a tutti gli ambienti e a tutti i contesti. Parliamo di uomini che sono tanto eleganti in strada quanto lo sono sul red carpet. Hanno capito che nell'era delle telecamere e degli smartphone, ogni più piccolo passo, ogni diversa angolatura, può trasformarsi in una foto differente. E sono uomini che raramente sfoggiano un completo formale, ma quando lo fanno sanno perfettamente come farlo risaltare".

Il vincitore indiscusso è stato Ryan Reynolds, in gran forma dopo il boom di Deadpool, amato dalle figlie di Obama, dalla moglie Blake Lively che lo sta per rendere padre per la seconda volta e da migliaia di fan in giro per il mondo.

La sua bellezza non sfacciata unita allo charme innato lo rendono il maschio alfa ideale degli anni '10. Dopo di lui il rapper Drake e il "cattivo" Tom Hardy. Seguono il modello Lucky Blue Smith, gli attori Idris Elba e Eddie Redmayne, il dj Diplo, Harry Styles e il primo ministro canadese Justin Trudeau: giovane, affascinante, aperto e anche molto elegante.

(Photo by Ron Sachs-Pool/Getty Images)
Ryan Reynolds e Blake Lively
Ti potrebbe piacere anche

I più letti