movimento 5 stelle
(Ansa)
movimento 5 stelle
Politica

I numeri della crisi del Movimento 5 Stelle

La timeline tra fatti e risultati elettorali (o sondaggi) che certifica il crollo di consensi dei grillini

Il Movimento 5 stelle dal 2018 ad oggi ha perso oltre 8 milioni di voti ed ha subito l'abbandono dall'inizio della legislatura di 94 parlamentari tra cui 46 tra senatori e deputati avvenuto subito dopo la caduta di Conte e la formazione del Governo guidato da Draghi. ll movimento partito come prima forza politica del paese nei sondaggi di luglio 2020 è sceso al quarto posto passando dal 32% al 15% tra il Conte I e Il Conte II. Un crollo che ha portato gli eletti a cambiare casacca e gli iscritti a scappare via. Vista la situazione infatti la pace forzata tra Grillo e Conte ha tutta l'aria di essere l'ultimo disperato tentativo per non essere spazzati via alle prossime elezioni.



Elezioni politiche 4 marzo 2018

Nelle scorse elezioni politiche del 2018 il Movimento 5 Stelle stravince e si attesta con il 32,7% delle preferenze. Sono 11 milioni gli italiani che hanno scelto il voto di protesta portando i grillini alla guida del Governo. La coalizione di centrodestra invece è la prima forza del paese con il 37%. Il Partito Democratico crolla e si ferma al 18,7% ma nessuno ha la maggioranza per governare. Cosi il primo giugno 2018 si forma il Governo giallo-verde nonostante le divergenze tra Lega e i stelle che terminerà 14 mesi dopo.

Elezioni Europee, 26 maggio 2019

Arrivano le elezioni europee la situazione si ribalta ed il Movimento fa i conti con la prima clamorosa sconfitta. La Lega diventa il primo partito con il 34% dei voti mentre il movimento passa dal 32,7% al 17,1%. In 15 mesi i 5 stelle perdono 17 punti e 6 milioni di voti sorpassati dal Pd che si attesta al 22,7%. La disfatta delle europee aprirà la prima vera crisi nel Movimento.

20 agosto 2019 - Crisi di Governo

L'ex premier Giuseppe Conte stacca la spina al governo giallo-verde e dopo varie resistenze e trattative si forma Il Governo Giallo-Rosso con il Partito Democratico. Un'alleanza che nessuno si sarebbe aspettato visti gli antichi livori con il Pd ma per i 5 Stelle è l'unica soluzione per non rischiare di andare a casa. Inizia il Conte II. Sondaggio Supermedia Youtrend: 17,6%

22 settembre 2020 - Regionali

Il Movimento 5 stelle crolla ovunque una disfatta che si fa sentire in tutte le regioni. Dal sud con i 165mila voti persi in Campania e nel Veneto dover raggiungono il 3% a fronte del 12% portato a casa nel 2015 con meno 163mila voti. Anche in Puglia i voti sono quasi dimezzati passando da 310mila a 165mila. Una sconfitta gravissima che fa perdere al movimento circa 1 milioni di voti. Sondaggio Supermedia Youtrend: 16%

26 gennaio 2021 - Conte si dimette

Giuseppe Conte il 26 gennaio è costretto a dimettersi. Tenterà la carta del Conte Ter ma le consultazioni fallite porteranno Draghi alla guida del paese il 13 febbraio 2020. La caduta di Conte svuota camera e senato di 46 deputati e senatori e i suoi fedelissimi voteranno la fiducia a Mario Draghi dopo la votazione degli iscritti sulla Piattaforma Rousseau sul Si al nuovo governo di unità nazionale che porterà la loro credibilità ai minimi storici. Sondaggio Supermedia Youtrend: 14,8%

23 aprile 2021 - Il Movimento non paga Rousseau

Dopo la disfatta politica del Movimento non poteva mancare la lite per soldi. Davide Casaleggio infatti ufficializza il suo Addio al Movimento a fronte dell'enorme mole di debiti cumulati dai 5 stelle nei confronti dell'Associazione Rousseau riguardanti il contributo stabilito per i servizi erogati. Un divorzio durato molto poco. Infatti pagati i debiti i 5 stelle si riappropriano dei dati degli iscritti ed hanno di nuovo accesso alla piattaforma. Sondaggio Supermedia Youtrend: 22,9%

29 Giugno 2021 - scontro tra Grillo e Conte

Conte vuole modificare lo statuto ma Grillo lo sbatte fuori. L'ex premier non si presta all'operazione "testa di legno" di Grillo per rilanciare il Movimento, vuole essere parte attiva. Di tutta risposta Grillo lo denigra pubblicamente:<<Conte non ha né visione politica, né capacità manageriali. Non ha esperienza di organizzazioni, né capacità di innovazione» ma sarà costretto a tornare sui suoi passi per la rivolta degli iscritti e di parte degli eletti. Sondaggio Supermedia Youtrend: 16,7%

17 luglio 2021 - cambia il logo del Movimento pace fatta tra Grillo e Conte

Conte e Grillo sono indispensabili l'uno all'altro per la sopravvivenza del Movimento. Lo statuto che sarà votato dagli iscritti il prossimo 2 e 3 agosto prevede 25 articoli mentre nel nuovo logo è stata inserita la data 2050. Sondaggio Supermedia Youtrend: 15%

Si apre una nuova fase del Movimento 5 stelle Conte avrà il compito di salvare il reddito di cittadinanza e la riforma di GiustiziaI 5 stelle si dicono pronti ad uscire dal Governo giusto in tempo per il semestre bianco. Infatti a fine luglio Mattarella non potrà più sciogliere le camere e nessuno di questa legislatura potrà andare a casa.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti