News

L’Esercito Italiano al Raduno Nazionale dei Bersaglieri di Asti

In ottantamila ad Asti con le piume al vento. A salutare i bersaglieri il generale Claudio Graziano, Capo di Stato maggiore dell’Esercito

Si è appena concluso ad Asti il 62° raduno Nazionale dei bersaglieri, che ha visto oltre 80.000 fanti piumati invadere pacificamente la città piemontese con le rispettive famiglie. Il momento clou della manifestazione, lo sfilamento di corsa (come vuole la tradizione), si è svolto domenica 8 giugno, in una giornata caldissima e ha coinvolto  radunisti e migliaia di cittadini. La sfilata è stata aperta dalla fanfara e da una compagnia di armi dell'11 Reggimento Bersaglieri di Orcenico, preceduta dalla bandiera di guerra. Ad assistere alla manifestazione, oltre al Capo di Stato Maggiore dell’Esercito Generale Claudio Graziano, erano presenti  il SSS alla Difesa Domenico Rossi, che ha portato il saluto del governo  e il capo di SMD amm. Luigi Binelli Mantelli

Ufficio Stampa Esercito

A salutare i fanti piumati il generale Claudio Graziano, Capo di Stato maggiore dell’Esercito.
 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti