8 idee di business strane ma di successo
Thinkstock
8 idee di business strane ma di successo
Economia

8 idee di business strane ma di successo

Tra le più curiose: un sito dove noleggiare un pollo in città per sei mesi oppure una piattaforma per rivendere gioielli di un fidanzamento finito male

Un mondo di idee stravaganti che si fa fatica a credere che siano diventate di successo. Eppure così è stato. Eccone qui una selezione: ciò che le accomuna è la discreta quantità di denaro che hanno portato ai loro inventori e il fatto di dimostrare che le vie del business sono veramente infinite. Sfogliando la lista, ve ne mostriamo tre.

PER LEGGERE TUTTE LE STORIE VAI SU SMARTWEEK.IT

1- Polli a noleggio

Il primo posto del podio va sicuramente a questa idea. A chi si chiede perché mai uno dovrebbe noleggiare un pollo, i due fondatori rispondo: agricoltori urbani! Beh, per essere più precisi, a coloro che sono interessati all’agricoltura urbana. In sostanza, i cittadini ottengono qualche gallina – con tutto il necessario – di cui prendersi cura per sei mesi, un periodo di prova che permette loro di vedere come si alleva un pollo che, intanto, lavora per loro fornendo ottime uova. Il costo è di 350 dollari, ma la bontà delle “proprie uova” sembra essere impareggiabile. Interessati a diventare dei contadini urbani? Questo è il sito: rentthechicken.com

2 - Anger Room

Quando siete arrabbiati vorreste sfogarvi rompendo qualcosa per scaricare la vostra tensione? Se la risposta è sì, angerroom.com è quello che fa per voi. L’idea è tremendamente semplice: si sceglie il corpo contundente da utilizzare (mazza da baseball, da golf, martello, ecc), si entra in una stanza con alcuni mobili “a disposizione” (televisori, tavoli, divani, scrivanie, ecc) e poi … potete sfogarvi, ma occhio al timer. Il costo è di 25 dollari ogni 5 minuti, caro sì ma i risultati sono garantiti

3 - idonowidont.com

Questa idea imprenditoriale nasce dalla sfortuna di un uomo, lasciato dalla fidanzata a poca distanza dal matrimonio. Quando è tornato nel negozio dove aveva comprato l’anello, gli furono offerti circa 3.500 dollari per l’anello che aveva pagato 10.000 dollari qualche mese prima. Deluso dalla drammatica diminuzione del valore, ha deciso di creare idonowidont.com che funziona un po' come EBay ma solo ed esclusivamente per anelli di fidanzamento o di nozze. Il sito trattiene solo il 15% del valore, che è significativamente meno di quanto trattengono i negozi di anelli o i banchi dei pegni.

PER LEGGERE TUTTE LE STORIE VAI SU SMARTWEEK.IT

Ti potrebbe piacere anche

I più letti