Claudio Abbado: esce il 4 febbraio la sua ultima incisione (con Martha Argerich)

Da oggi nei negozi l'album-testamento registrato a Lucerna nel marzo del 2013

Claudio Abbado e Martha Argerich – Credits: Ufficio Stampa

Gianni Poglio

-

Avrebbe dovuto essere la prima collaborazione mozartiana su disco per questi due artisti, invece sarà ricordata dal mondo come l’ultima incisione di Claudio Abbado.

Il 4 febbraio 2014 uscirà in tutto il mondo una nuova registrazione di concerti mozartiani con  Martha Argerich alla tastiera e Claudio Abbado sul podio dell’Orchestra Mozart, l’ultima creatura del Maestro.

Abbado si congeda dal suo pubblico con Mozart, autore con il quale ha sempre avuto una speciale affinità, tanto da dedicargli il nome dell’ultima orchestra da lui fondata. 

L'album edito da Deutsche Grammophon contiene i Concerti per pianoforte n.20 in do min. K 466 e n.25 in do magg. K 503 ed è stato registrato dal vivo nel marzo del 2013 al Festival di Lucerna: Abbado era tornato a collaborare con Martha Argerich a 10 anni dall'ultima registrazione.  

 
© Riproduzione Riservata

Commenti