panettone natale
()
Lifestyle

I migliori panettoni (e pandori) del Natale

Abbiamo selezionato per voi i migliori prodotti di grandi pasticceri per un Natale dolce, goloso, buonissimo

Non è Natale senza un panettone o un pandoro. Fa parte delle nostre usanze. Non è Natale se non si ha a tavola un prodotto artigianale da scartare allo scoccare della mezzanotte. Un lusso? Una coccola? Una buona abitudine? La grande distribuzione incassa il colpo e nel mentre i migliori artigiani del gusto si fanno art director delle nostre festività con proposte e abbinamenti che si sposano a meraviglia con le nostre tavole imbandite. Ci suggeriscono di mangiarli a colazione, a pranzo, come dessert. Lo abbinano al gelato, lo usano come base per delle monoporzioni al posto del pan di Spagna. La curiosità a livello gastronomico è una cosa meravigliosa. Non fatevi quindi destabilizzare. Lasciatevi andare. Siete in ottime mani.

Andrea Tortora

Andrea Tortora

Non ha bisogno di presentazioni. È il fuoriclasse italiano nel mondo dei lievitati. Un talento puro, cristallino come il suo lavoro. Era lui il pasticcere al St. Hubertus in Alta Badia quando arrivarono le tre stelle Michelin. Il suo approccio? “Intendere la sottrazione come un’occasione: questo è il modo in cui ho scelto di onorare la grandezza della tradizione italiana”. La sua proposta per le festività è imponente. Ciò che vi consigliamo è il PandOro con farina di grano tenero, burro di latteria, zucchero e uova. Ad impreziosire il tutto il miele d’Acacia e la vaniglia Bourbon. È semplice, è buono.

Cercatelo sullo shop: www.andreatortora.com.

I più letti