cavalli-apertura
Massimo Argenziano
cavalli-apertura
Lifestyle

Cavalli, ostacoli e carrozze danno spettacolo ai Castelli Romani

Fino al 25 settembre in programma ai Pratoni del Vivaro i FEI World Championships Eventing & Driving 2022, aperti a curiosi, famiglie e appassionati di equitazione

Segnatevi questi nomi: «completo» e «attacchi». No, non è un esempio di moda particolarmente aggressiva, ma due discipline del mondo dell’equitazione molto coinvolgenti anche per chi è fuori dalle liturgie di questo dinamico universo.

Il concorso completo, dagli echi country, è una corsa lungo un percorso naturale, reso spettacolare dalla necessità di affrontare e superare una serie di ostacoli; gli attacchi chiamano in causa le carrozze, mezzo di trasporto di un altro tempo, dal fascino intramontabile.

Entrambe le competizioni saranno protagoniste dei FEI World Championships Eventing & Driving 2022, i Mondiali di equitazione in programma dal 15 al 25 settembre ai Pratoni del Vivaro, a non troppi chilometri da Roma. Si tratta di un luogo magico, una destinazione in sé dalla forte presenza di elementi naturali, che varrebbe la visita pur senza la presenza di quadrupedi e cavalieri. Che invece ci saranno eccome, incantando adulti e famiglie, con in più qualche scarica d’adrenalina. Il pubblico, generalmente, può posizionarsi in prossimità dei passaggi più spettacolari e godersi l’azione da vicino.

cavalli-dentro Stefano Grasso

KEP Italia sarà uno degli sponsor ufficiali dell’evento, distinguendosi ancora una volta per la costante attenzione che rivolge alla promozione degli sport equestri a 360 gradi e il desiderio di far conoscere al grande pubblico discipline meno note.

La location che ospita l’Impianto Sportivo Equestre di Rocca di Papa - Pratoni del Vivaro nel Parco dei Castelli Romani, si diceva, è un bellissimo palcoscenico naturale che non mancherà di sorprendere sia gli appassionati che i neofiti.

KEP Italia incornicerà alcuni degli ostacoli più mozzafiato della prova sia di completo che di attacchi e, sensibile alla sostenibilità e possibilità di rendere accessibili tutti gli eventi sportivi alle persone con disabilità e mobilità ridotta, sponsorizzerà alcune golf car che verranno messe a disposizione nell’area disability per permettere a tutti di assistere alle competizioni.

«Sicurezza, cura e benessere» sono le tre parole chiave che renderanno unico lo spazio firmato KEP Italia riservato ai cavalieri: con un’area in collaborazione con Bac Technology, che ospiterà un «fisio-point» con un team di fisioterapisti specializzati e dispositivi all’avanguardia per trattamenti terapeutici, e una lounge con zona relax e corner con infusi, tisane, succhi e frutta fresca per una pausa salutare.

Sempre per i cavalieri è stata realizzata una gift box in partnership con Biogei, azienda di nicchia del territorio bresciano dove ha sede anche KEP Italia, con una capsule di prodotti solari con filtri eco-sostenibili, a base di succo di aloe vera e olio di mandorle, e doposole con un mix botanico dall’azione lenitiva e olio di mandorla dolce.

Lo spazio di KEP verrà completato da un’area commerciale, aperta al pubblico: protagonista il Cromo 2.0, che presenta una serie di novità per quanto riguarda la gamma di personalizzazioni.

Cromo 2.0 è il casco ideale per la disciplina del completo, la sua versatilità permette di avere un unico casco per tutte le prove, cambiando la visiera con un semplice gesto e in assoluta autonomia. Lo stesso vale per i tasselli fronte e retro, un vezzo estetico che interpreta lo stile e la personalità di cavaliere e amazzone, passando dall’elegante al country con un click.

Cromo 2.0 si conferma l’espressione massima della ricerca in termini di sicurezza, innovazione e comfort, oltre ad essere il primo dell’azienda a colloquiare non solo con il mondo dell’equitazione ma anche della mobilità urbana, omologato per monopattino elettrico, e-bike, skateboard e pattini a rotelle.

I più letti