Warner Bros.
Cinema

Batman v Superman: Dawn of Justice, intervista a Zack Snyder e Jesse Eisenberg - Video

Il regista e il cast ci raccontano le difficoltà sul set, il rapporto tra gli attori, le reinterpretazioni di personaggi iconici

Non ha convinto la critica internazionale ma in pochi giorni Batman v Superman: Dawn of Justice ha incassato a livello internazionale oltre 501 milioni di dollari, superando ampiamente il budget di produzione di 250 milioni. In Italia, uscito al cinema il 23 marzo, è già entrato nella top ten dei migliori incassi del 2016, finora al nono posto con 7.211.918 di euro.

Zack Snyder, dopo L'uomo d'acciaio rimasto al timone del nuovo universo di film tratti dai fumetti DC Comics, ha messo l'uno contro l'altro due supereroi leggendari. Heny Cavill ha ripreso tuta e mantello rosso di Superman. Ben Affleck ha infilato un'armatura imponente e stivali con super suola da Batman. Amy Adams è tornata a far volare il bel Clark Kent di qua e di là per salvarla, nei panni di Lois Lane. Il cattivo scelto per questa avventura è Lex Luthor, rivisto in chiave psicopatica e giovane: lo interpreta Jesse Eisenberg. Tra i rivali che L'uomo d'acciaio deve affrontare, questa volta, ci sono pure l'opinione pubblica e il Parlamento americano, rappresentato dalla senatrice Finch alias Holly Hunter.

In questo video in esclusiva ci raccontano Batman v Superman: Dawn of Justice il suo creatore Zack Snyder, gli attori Jesse Eisenberg, Amy Adams e Holly Hunter e i produttori Charles Roven e Deborah Snyder:

Batman v Superman: Dawn of Justice, interviste al cast

Ti potrebbe piacere anche

I più letti