«Danza con me»: tutto sullo show evento di Roberto Bolle
Ufficio Stampa
«Danza con me»: tutto sullo show evento di Roberto Bolle
ARTICOLI FREEMIUM

«Danza con me»: tutto sullo show evento di Roberto Bolle

Dal "duetto" con Vasco Rossi - che presenterà in esclusiva il suo nuovo singolo - ai grandi balletti del repertorio classico, da Michelle Hunziker e Ghali alla street dance: ecco quello che l'étoile della Scala porterà in scena il 1° gennaio su Rai1

Comincia con un incontro tra due miti il 2021, quello tra Roberto Bolle e Vasco Rossi, insieme in un «duetto inedito» che è il momento più atteso della quarta edizione di Danza con me, lo show evento di Rai1 con cui l'étoile della Scala inaugura il nuovo anno a colpi di bellezza, arte, creatività e grandi incontri artistici. Ma non è l'unica chicca del spettacolo in onda il 1° gennaio alle 21.25, prodotto in collaborazione con Ballandri e ArteDanza e condotto questa volta dall'inedito trio formato da Francesco Montanari, Stefano Fresi e Miriam Leone. Ecco tutto quello che c'è da sapere.

Danza con me, Roberto Bolle "duetta" con Vasco Rossi

Erano quindici anni che Vasco Rossi non andava ospite in uno programma tv ma all'invito di Roberto Bolle non ha potuto dire di no. Così, dal Laboratorio Ansaldo del Teatro Alla Scala di Milano - dove vengono costruite le messe in scena per le opere e gli spettacoli - il rocker lancerà per la prima volta e in esclusiva il suo nuovo singolo, Una canzone d'amore buttata via, un brano nel segno e nella speranza della rinascita mentre Roberto Bolle danzerà insieme a Virna Toppi - prima ballerina del Teatro alla Scala di Milano - Agnese Di Clemente e Gioacchino Starace (sempre della Compagnia della Scala) dando vita ad un mix di passi a due, momenti corali e assoli che racconteranno l'amore in ogni sua forma. La performance sarà la sigla di Danza con me ma Vasco Rossi chiuderà anche la serata visto che i contenuti inediti del suo incontro con Bolle formeranno Danza ancora con me, in onda in coda allo show.


Francesco Montanari, Roberto Bolle, Miriam Leone e Stefano FresiUfficio Stampa


Ghali, Hunziker, Diodato e gli altri ospiti dello show evento di Rai1

«Danza con me? In un periodo terribile in cui lo spettacolo, l'arte e il mondo sono paralizzati tenuti in ostaggio dalla paura, lo penso come una trincea di resistenza, dove custodire e difendere l'arte e la bellezza, nell'attesa di poter tornare a riprenderci i nostri spazi», racconta Roberto Bolle alla vigilia della messa in onda dello show di Rai1 del 1°gennaio, di cui è ideatore e direttore artistico. Anche in questa edizione la star della danza ha voluto mescolare linguaggi, arti sceniche, ironia, grandi balletti del repertorio e incontri inaspettati. A condurre la serata sarà l'inedito trio formato da Miriam Leone (che, a sorpresa, rivelerà inaspettate doti da ballerina) con Francesco Montanari e Stefano Fresi.

Attorno ad ogni ospite sarà dunque cucito un momento speciale. Come quello con Michelle Hunziker, che prima si esibirà a tutto musical con Bolle poi aprirà un momento molto intenso contro la violenza sulle donne, tema che vede entrambi schierati in prima linea. Ghali invece proporrà un'intensa interpretazione della poesia dell'attivista per i diritti civili Maya Angelou, I Still I Rise, che declamerà mentre al suo fianco si esibirà Carlos Kamizele, il ballerino congolese di street dance che ha conquistato per l'Italia il titolo di Campione del Mondo (pur non avendo mai ottenuto la cittadinanza Italiana). Non mancheranno poi Diodato, reduce da un 2020 d'oro, e ancora il giornalista e commentatore sportivo Fabio Caressa, con un esperimento che conquisterà anche i calciofili più impermeabili alla danza.

Roberto Bolle e Nicoletta ManniUfficio Stampa


Danza con me, il repertorio classico e le coreografie inedite in prima serata

Mescolare il repertorio classico con coreografie originali che accolgono le istanze della contemporaneità - lette dal coreografo Mauro Bigonzetti - è uno dei punti chiave di Danza con me, nel quale Roberto Bolle esprime in grande stile la sua veste di ambasciatore della danza mondiale: da star assoluta qual è, è capace come pochi di uscire dal linguaggio più elitario per parlare in chiave pop a tutto il pubblico e non solo agli esperti. Non mancheranno brani come L'Histoire de Manon di Kenneth MacMillan che Bolle interpreterà accanto a Nicoletta Mannicon, con la quale eseguirà anche e il passo a due del Cigno Nero dall'iconico Lago dei Cigni. Con Virna Toppi invece darà vita alla Carmen, nella versione di Amedeo Amodio. Tra le coreografie originali per il programma ideate dal coreografo Mauro Bigonzetti, spicca Violenza, interpretato dal padrone di casa accanto ad Antonella Albano, solista del Teatro alla Scala di Milano, pezzo sconvolgente contro la violenza sulle donne con un Bolle inedito e una presentazione altrettanto sorprendente della Hunziker. Da segnalare poi una rivisitazione caleidoscopica di uno Schiaccianoci moderno che mescola realtà e sogno, musica e danza e ancora Dante, per Bolle e Agnese Di Clemente insieme con la MM Contemporary Dance Company, brano evocativo che richiama gli echi infernali danteschi.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti