Ufficio Stampa Rai
Televisione

Il cacciatore 2: tutto sulla serie con Francesco Montanari

Torna la fiction ispirata alla vera storia del magistrato Alfonso Sabella, la via da mercoledì 19 febbraio su Rai 2. Al centro delle quattro puntate, la sfida tra il giovane Pm Saverio Barone e il boss Giovanni Brusca

Riparte la sfida tra il giovane Pm Saverio Barone e il boss Giovanni Brusca, il capo di Cosa Nostra. Comincia così la seconda stagione de Il cacciatore, la serie campione d'ascolti con Francesco Montanari liberamente ispirata alla vera storia del magistrato Alfonso Sabella, narrata nel suo libro Cacciatore di Mafiosi, al via su Rai 2 da mercoledì 19 febbraio. Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla fiction diretta da Davide Marengo.

Il cacciatore 2, tutto sulla serie con Francesco Montanari

Il Cacciatore racconta la lotta alla mafia da entrambi i lati del fronte, magistrati e mafiosi, cacciatori e le prede. E la preda numero uno della seconda stagione della serie in quattro puntata di Rai 2 sarà Giovanni Brusca, interpretato da Edoardo Pesce, sempre più braccato da Saverio Barone, impersonato da uno strepitoso Francesco Montanari: il Pm ha ricevuto dal pentito Tony Calvaruso (Paolo Briguglia) la posizione esatta del nascondiglio di Brusca ed è a un passo dall'arrestarlo e dal mantenere la promessa di riportare a casa il piccolo Giuseppe Di Matteo, che Brusca tiene segregato da qualche parte nel suo immenso territorio.

Il capo della mafia di Corleone non è mai stato tanto solo come adesso, costretto a una vita in fuga, assediato dai pentiti. Pensa di potersi fidare solo dei legami di sangue ma suo fratello Enzo (Alessio Praticò) è sempre più strano, vuole spazio e libertà, soprattutto da quando ha conosciuto Maria Savoca (Veronica Lucchesi), una ragazza che con la mafia non c'entra niente e che all'improvviso gli fa immaginare la possibilità di un mondo diverso.

Il cacciatore 2 - I protagonisti della serie con Francesco Montanari

Ufficio Stampa Rai

Paolo Ricca, Edoardo Pesce e Alessio Praticò


Le anticipazioni della fiction di Rai 2

È divisa in quattro puntate la seconda stagione de Il cacciatore, diretta da Davide Marengo, creata da Marcello Izzo, Silvia Ebreul e Alfonso Sabella, una coproduzione Cross Productions, Beta Film in collaborazione con Rai Fiction. Al centro della trama c'è la caccia dura, feroce e avvincente a Giovanni Brusca, che si rivela terribilmente dolorosa perché rischia di distruggere tutto. All'inizio della seconda serie, il pubblico ritrova un Saverio Barone più maturo, che ha stemperato l'ossessione per il lavoro grazie all'amore per Giada (Miriam Dalmazio) e per sua figlia Carlotta.

E sarà proprio a Giada provare a salvare suo marito, con uno sforzo d'amore totale che inevitabilmente presenterà il conto. Anche perché i magistrati dovranno fare i conti con una nuova mafia che emerge e si contrappone a quella corleonese di Brusca: è quella guidata da Bernardo Provenzano (Marcello Mazzarella) che crede in una malavita diversa, che non spara più, che non combatte lo Stato con le bombe ma si rende indivisibile e silenziosa, insidiando da dentro le istituzioni. Ancora una volta lo scontro tra il male e il bene sarà totale.



Il cast de Il cacciatore 2

Oltre a Francesco Montanari, nei panni del Pm Barone (sempre guidato da un'unica ossessione, quella di trovare e liberare il piccolo Giuseppe Di Matteo), e ad Edoardo Pesce (che a breve debutterà su Rai 1 nel tv movie su Alberto Sordi), nel cast de Il cacciatore 2 ci sono anche Francesco Foti, che interpreta Carlo Mazza, collega e amico di Saverio, e ancora la talentuosa Francesca Inaudi che si cala nel ruolo della giovane poliziotta Francesca Lagoglio, bloccata alla scrivania da quando ha denunciato il suo capo. Rosalba Battaglia è invece Teresa, la moglie di Carlo, il quale le aveva promesso che avrebbe lasciato l'antimafia nel momento in cui avrebbe arrestato l'assassino del suo amico Giovanni Falcone: ora che quel giorno pare vicino, Carlo sembra però in difficoltà.


Ti potrebbe piacere anche

I più letti