Cuciniamo insieme: costarelle, paprika e patate
content.jwplatform.com
in cucina

Cuciniamo insieme: costarelle, paprika e patate

Con la sciabolata artica c’è bisogno di confort food e noi abbiamo pensato di mettere insieme una ricetta da borgo antico con i profumi delle spezie che ricordano vagamente il tex mex, ma anche la cucina francese. Il maiale è un nero dell’Appennino, il resto un po’ di creatività cosmopolita.


Ingredienti - 800 grammi di costarelle di maiale di ottima qualità e ben frollate, 800 grammi di patate rosse, tre cucchiai di senape, due cucchiai di paprika dolce, abbondante rosmarino, quattro spicchi di aglione (va bene anche l’aglio, ma siate cauti: due spicchi bastano e privateli dell’anima verde interna), 6 cucchiai di olio extravergine di oliva, sale e pepe q.b.

Procedimento - Sbucciate le patate fatele a tocchetti di circa mezzo centimetro, ora prendete le costarelle e adagiatale su un foglio o di carta forno o di allumino e conditele da entrambe le parti con tutti gli aromi serbando un po’ di rosmarino, pennellatele con la senape e la paprika, un filo di extravergine e chiudetele nel cartoccio. Sistemate un altro foglio di carta forno sulla placca del forno e adagiatevi le patate che condirete con l’aglione, il rosmarino, il sale, il pepe e generoso olio extravergine. Sistemate sulla placca anche il cartoccio di costarelle. Infornate a 210 gradi per circa 50 minuti avendo cura di rigirare di quando in quando le patate.

Come far divertire i bambini - Date loro il compito di condire le patate, vedrete come si divertiranno a rigirarle con le manine unte di olio!

Abbinamento - Abbiamo scelto un vino della Puglia del Nord, un Nero di Troia San Severo Doc. Vanno bene tutti gli uvaggi bordolesi, rossi di struttura, ma “gentili”.

I più letti