Arriva a Napoli la mostra fotografica Stanley Kubrick Fotografo Il talento inesplorato di un genio, che propone al pubblico una selezione di 168 fotografie realizzate dai negativi impressi dal futuro regista, ancora giovanissimo, negli anni in cui, tra il 1945 e il 1950, collaborò con la rivista Look . Assunto dal magazine solamente 17enne, nei suoi cinque anni da fotoreporter documentò la vita quotidiana statunitense dell’immediato dopoguerra. Un patrimonio fotografico fino a poco tempo fa quasi sconosciuto e in parte ancora inesplorato.

Le fotografie della mostra, stampate dai negativi originali conservati nella Look Magazine Collection del Museum of the City of New York , ci raccontano i viaggiatori della metropolitana di New York, la vita precaria di piccoli lustrascarpe, il dietro le quinte del circo, gli orfani di Chicago, la giovane borghesia universitaria della Columbia University o le strategie di poliziotti all'inseguimento di malviventi. Tra le opere esposte anche i ritratti di personaggi celebri come l'attore Montgomery Clift, fotografato nel suo appartamento, l'attrice Betsy von Furstenberg, simbolo della vita mondana newyorkese, o il pugile italo-americano Rocky Graziano, colto da Kubrick sotto la doccia.

Dopo la tappa d'esordio a Milano e dopo aver toccato New York, Roma, Bruxelles e Reggio Emilia, l'esposizione è giunta ora nella città del golfo, ospitata negli spazi del PAN, il Palazzo delle Arti Napoli , dal 13 luglio al 9 settembre 2012, arricchita di circa 50 nuove stampe, per la prima volta in Italia, provenienti dai Musées Royaux Des Beaux-Arts de Belgique . Il catalogo della mostra è pubblicato da GAmm Giunti.

© Riproduzione Riservata

Commenti