Serie TV

Il Commissario Montalbano e le indagini su "Gatto e cardellino"

Ultimo appuntamento con il ciclo "Il grido delle donne", su Rai 1 mercoledì 29 novembre. Il Commissario Montalbano torna nel 2018 con due nuovi episodi

Il commissario Montalbano cast

Francesco Canino

-

Ultimo appuntamento, mercoledì 29 novembre, con il ciclo Il grido delle donne, quattro episodi già editi de Il Commissario Montalbano legati dall'emergenza femminicidi e violenza di genere, pensato in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Andrea Camilleri introdurrà l'episodio Gatto e cardellino, tratto da uno dei suoi libri, lanciando un appassionato appello sul rispetto delle donne e della loro libertà.

Il Commissario Montalbano, la trama di Gatto e cardellino 

Risale al 2002 Gatto e cardellino, decimo capitolo della saga de Il Commissario Montalbano, nonché nono episodio più visto di sempre, con oltre 9 milioni e 795 mila spettatori. A Vigata, in tre giorni tre vecchiette vengono assalite da un ladro su una moto, che spara a salve ma non riesce mai ad uccidere. Il commissario (Luca Zingaretti) scopre che il vero obiettivo è una ricca signora che tiene a cuore il suo gatto e il cardellino.

Nel corso dell’indagine, il vicecommissario Augello (Cesare Bocci) appare sporadicamente essendo in licenza matrimoniale: a sostituirlo ci pensa Barbara (Maria Cristina Marocco), un'avvenente neo poliziotta amica di infanzia di Montalbano, che porta scompiglio in commissariato. Insieme indagheranno della scomparsa del dottor Landolina e libereranno Mariuccia (Erika Ferrara) dalle grinfie del padre. Intanto Fazio (Peppino Mazzotta) s'innamora di Barbara ma solo alla fine dell'episodio trova il coraggio di invitarla ad uscire.

 

I nuovi episodi di Montalbano nel 2018 

Per gustarsi i nuovi episodi de Il Commissario Montalbano tocca aspettare fino ai primi mesi del 2018, quando è prevista la messa in onda di due puntate inedite. Nel primo, Amore, Montalbano viene coinvolto nella ricerca di Michela Prestia, un’affascinante trentenne cacciata anni prima di casa dai genitori perché aveva rifiutato di sposare l’uomo che l’aveva stuprata.

La donna sembra essere scomparsa nel nulla, senza neppure un biglietto per sua sorella o per l’uomo con cui aveva una relazione. Indagando nel suo passato, Montalbano riuscirà ad arrivare alla verità, come sempre partendo da una profonda analisi delle passioni umane. Stavolta però anche lui dovrà guardarsi dentro e capire come certe gelosie possono essere molto più pericolose di quanto possiamo credere.

La giostra degli scambi è il titolo del secondo episodio, sempre diretto da Alberto Sironi. Una ragazza viene aggredita in una strada solitaria, narcotizzata e rimandata a casa, illesa. La cosa si ripete, identica, dopo qualche giorno e questa volta la vittima è la nipote di Enzo, il proprietario della trattoria preferita di Montalbano.

Il terzo sequestro, avvenuto con le stesse modalità ma con una violenza inedita, spinge Montalbano a indagare attendendo un passo falso del rapitore. Una storia che s'intreccia con un incendio doloso e una misteriosa duplice scomparsa. Un’indagine sotto il segno di false amicizie, amori sbagliati e prepotenze, che porterà Salvo a illuminare le pieghe più oscure dell’animo umano.

Per saperne di più: 

© Riproduzione Riservata

Commenti