Guida al sorteggio della Champions League: le possibili avversarie di Juve e Roma
Epa
Guida al sorteggio della Champions League: le possibili avversarie di Juve e Roma
Sport

Guida al sorteggio della Champions League: le possibili avversarie di Juve e Roma

Urna difficile ma non impossibile: e il calcolo delle probabilità spinge per un doppio confronto Italia-Inghilterra

Juventus e Roma incrociano le dita, ma non è detto che partire dalla seconda fascia significhi obbligatoriamente pescare male. Non quest'anno, almeno, visto che rispetto al passato a Nyon ci sono due urne meno sbilanciate e le chance di pescare un'avversaria giocabile crescono per entrambe. Il paradosso è che alla Roma va un po' meglio dal momento che ha già affrontato il Barcellona nel girone eliminatorio e non potrà incrociarlo nuovamente negli ottavi di finale.

La stessa preclusione che toglie il Manchester City dalla strada della Juventus e tutte le rispettive prime e seconde dei gruppi. Il resto lo farà la sorte, anche se qualche previsione si può azzardare perchè il meccanismo stesso del sorteggio regala maggiori chance ad alcuni abbinamenti piuttosto che ad altri. L'appuntamento è per lunedì 14 dicembre alle ore 12 a Nyon e la cerimonia sarà trasmessa in Italia da Mediaset Premium che ha i diritti in esclusiva della Champions League per il triennio 2015-2018.

Urna A di ferro (ma senza esagerare)

Le due squadre italiane saranno nell'urna B, quella delle seconde arrivate nel girone. Una posizione scomoda anche se la prima fase ha regalato verdetti contrastanti. In generale tra le teste di serie ci sono le favorite (Barcellona, Bayern Monaco e Real Madrid), ma anche club di alto livello con poca esperienza in Europa a questo punto della stagione (Manchester City) o in difficoltà (Chelsea), oppure di un gradino inferiore (Atletico Madrid, Wolfsburg e Zenit).

Vietato fasciarsi la testa, insomma. Giusto per dare un termine di paragone col passato, altre volte era andata peggio:

Stagione 2013-2014: Barcellona, Real Madrid, Bayern Monaco, Psg, Atletico Madrid, Borussia Dortmund, Chelsea e Manchester United

Stagione 2014-2015: Barcellona, Real Madrid, Bayern Monaco, Chelsea, Borussia Dortmund, Porto, Monaco e Atletico Madrid

Le prime dei gironi avanti al 72,5% (ma ci sono eccezioni)

La statistica dice che in tre casi su quattro lo scoglio degli ottavi di finale viene superato alla squadra che ci entra da classificata prima nel girone. E' il dato che emerge dall'analisi delle ultime dieci edizioni della Champions League: 72,5% di prime qualificate ai quarti contro il 27,5% di seconde. Non che iniziare di rincorsa precluda qualsiasi risultato, come dimostra la corsa della Juventus fino a Berlino di un anno fa; però il dato statistico è interessante.

Ci sono, ovviamente, le eccezioni in un senso e nell'altro. Nella stagione 2013-2014, ad esempio, nessuna seconda classificata riuscì a superare il turno. Diversamente andò nel 2007-2008 quando furono 5 su 8 anche se poi in finale andarono due che nella prima fase avevano vinto il proprio raggruppamento. Solo l'Inter (2010) e la Juventus (2015) sono arrivati all'atto conclusivo partendo da outsider.

Le possibili avversarie della Juventus

Ecco le possibili avversarie della Juventus nell'urna di Nyon con il giudizio di Panorama (da 1 a 10 a seconda della pericolosità):

Barcellona **********

Bayern Monaco *********

Real Madrid ********

Chelsea ******

Atletico Madrid *****

Wolfsburg ****

Zenit San Pietroburgo ***

Le possibili avversarie della Roma

Ecco le possibili avversarie della Roma nell'urna di Nyon con il giudizio di Panorama (da 1 a 10 a seconda della pericolosità):

Bayern Monaco *********

Real Madrid ********

Manchester City *******

Chelsea ******

Atletico Madrid *****

Wolfsburg ****

Zenit San Pietroburgo ***

Il gioco delle probabilità e delle preclusioni

Il sorteggio di Nyon ha dei paletti. Alcuni determinati dal risultato sportivo (ad esempio le prime incontrano le seconde) o dal regolamento (impossibile incrociare una squadra già incontrata nel girone o dello stesso Paese), altre da vicende extrasportive. Quasi certamente verrà confermato il divieto di sfidarsi per formazioni provenienti da Russia e Ucraina, il che dividerà il destino di Zenit San Pietroburgo e Dinamo Kiev.

Messo tutto insieme, ecco il gioco delle probabilità per le due italiane:

Juventus - Chelsea (17,16%), Zenit San Pietroburgo (15,74%), Bayern Monaco (14,28%), Real Madrid, Wolfsburg, Atletico Madrid e Barcellona (13,20%)

Roma - Chelsea (16,45%), Manchester City (15,97%), Zenit San Pietroburgo (15,32%), Bayern Monaco (13,68%), Real Madrid, Wolfsburg e Atletico Madrid (12,86%)

L'accoppiamento con le più alte probabilità statistiche di uscire dal sorteggio è Arsenal-Zenit San Pietroburgo con il 22,97%.

Le date della seconda fase della Champions League

Il sorteggio degli ottavi di finale a Nyon è l'ultimo atto della massima competizione continentale nel 2015. Poi ci sarà la pausa invernale e se ne riparla nel 2016 con il solito calendario delle ultime stagioni. Ecco le date:

Ottavi di finale - Andata 16-17 febbraio  Ritorno 8-9 marzo

                        Andata 23-24 febbraio  Ritorno 15-16 marzo

Quarti di finale - Andata 5-6 aprile  Ritorno 12-13 aprile

Semifinali - Andata 26-27 aprile  Ritorno 3-4 maggio

Finale - 28 maggio 2016 a San Siro

Ti potrebbe piacere anche

I più letti