Milan, Boateng e Robinho sono la chiave per Tevez

Dopo le parole di Adriano Galliani i rossoneri pensano alle cessioni, la liquidità può portare l'Apache a Milano

"Tevez mi piace, è cattivo, sarebbe pronto a tagliarsi l'ingaggio per venire da noi".

Le parole di Adriano Galliani scuotono il calciomercato e indicano il Milan come nuova pretendente per Carlos Tevez, argentino del Manchester City in scadenza nel 2014. L'ex giocatore di West Ham e United è anche un obiettivo della Juventus ma il feeling con i rossoneri non si è mai spento. Tevez era stato ad un passo dal Milan già lo scorso anno e il suo arrivo alla corte di Allegri sembra slegato dall'offerta inglese per El Sharaawy. La società dello sceicco Monsour lo valuta 20 milioni di euro ma visto il poco potere contrattuale del club a 15 si potrebbe chiudere. In quest'ottica sono fondamentali gli esiti di due trattative: Boateng è seguito dal Monaco e dal Chelsea di Mourinho (il Milan vuole 18 milioni ma si può chiudere a 14/15) mentre Robinho resta sempre nel mirino del Santos. Le due cessioni potrebbero permettere a Galliani di chiudere l'operazione. 

© Riproduzione Riservata

Commenti