Calcio

Ranking FIFA: l'Italia crolla al 17° posto, mai così in basso

Prima l'Argentina, seconda la Germania, terzo il Belgio. Balzo del Cile dal 19° all'11° posto, male anche la Spagna che esce dalla Top Ten

Italy v England - International Friendly

Matteo Politanò

-

La FIFA ha reso nota la classifica aggiornata del ranking per nazionali, una graduatoria che sottolinea il crollo della nazionale italiana, rovinosamente scivolata al 17mo posto. E' il peggior posizionamento di sempre da quando la classifica è stata istituita, nel 1993. Nel marzo scorso l'Italia era nella top ten, al 10/o posto, e in quattro mesi ha perso ben sette posizioni.

La vetta è dell'Argentina che non ha vinto i mondiali del Brasile dell'anno scorso e nemmeno la Coppa America giocata pochi giorni fa ma che ora si può consolare con il primo posto riconosciutole nel ranking Fifa da terza che era. Seconda la Germania, terzo il Belgio, poi la Colombia stabile al quarto posto, quinta l'Olanda che guadagna così una posizione, soffiandola al Brasile che diventa sesto.

Gran balzo in avanti del Cile, fresco campione in Coppa America, che sale dalla 19ma all'11ma posizione. E così pure del Galles che scala ben dodici posti in classifica, passando dal 22mo al 10mo. Salgono anche le quotazioni dell'Inghilterra (dal 15mo al 9mo posto) e della Romania (dal 12mo all'ottavo posto). Stabuile il Portogallo di Cristiano Ronaldo in settima posizione. Crolla invece l'Uruguay dall'ottavo al 13mo posto. Fa ancora peggio la Svizzera, scivolata al 18mo posto da undicesima che era. Male anche la Spagna che, dopo i fasti del passato, arretra ancora, dal 10mo al 12mo posto.

Il ranking FIFA per Nazionali:

1. Argentina

2. Germania

3. Belgio

4. Colombia

5. Olanda

6. Brasile

7. Portogallo

8. Romania

9. Inghilterra

10. Galles

11. Cile

12. Spagna

13. Uruguay

14. Croazia

15. Slovacchia e Austria

17. Italia

18. Svizzera

19. Algeria

20. Rep.Ceca. 

© Riproduzione Riservata

Commenti