Calcio

Il Napoli c'è, rabbia Inter

Partenopei in scia a Juve e Roma. Tagliavento nel mirino dei nerazzurri e Thohir sbotta: "L'espulsione ha ucciso la partita"

Fermo immagine Sky: lo striscione di accoglienza per Mazzarri

Vince il Napoli e rimane agganciato al treno delle squadre che si giocano lo scudetto, a 8 lunghezze dalla Juventus e a 2 (per ora) dalla Roma. Gara spettacola re, ricca di gol e di errori. L'Inter la perde anche senza demeritare e schiuma rabbia per i fischi di Tagliavento che le nega un rigore (Maggio su Palacio) e la lascia in dieci nell'ultimo quarto d'ora per l'espulsione di Alvarez: somma di ammonizioni corretta, ma nel primo tempo Tagliavento si era dimenticato il cartellino per un fallo identico di Mertens.

Tanti svarioni difensivi da una parte e dall'altra. I sei gol nascono anche da questo. Parte forte il Napoli con Higuain e l'Inter non riesce mai a tenere il pareggio. Il merito della squadra di Mazzarri è di non mollare mai e nella ripresa di mettere in difficoltà il gruppo di Benitez fino al rosso che la priva di un uomo (Alvarez mancherà anche nel derby di settimana prossima). La difesa, però, è un campanello d'allarme: ha subito 21 gol in 16 partite e ben 15 nelle ultime 10 (8 nelle ultime 3 considerando anche la Coppa Italia). Così i nerazzurri non vanno da nessuna parte e ora la classifica comincia a piangere: 5° posto a 7 lunghezze dalla zona Champions.

Alla fine duro commento anche di Thohir: "L’espulsione ha ucciso la partita - ha detto Thohir - Gli errori fanno parte del gioco, ma l’espulsione non c’era e ha cambiato la partita. Complimenti comunque al Napoli, sono doverosi”.

NAPOLI-INTER 4-2 (Tagliavento)

 Fischi per Mazzarri all'ingresso in campo, ma la Curva B gli dedica anche uno striscione di benvenuto: "Mazzarri… senza inchiostro sei stato autore di un film tenace ed emozionante. Da chi il finale ha capito oggi sei ancora applaudito!!!"

Napoli-Inter-1.jpg

6' primo tempo - Palacio pescato da un cross mette alto da ottima posizione. Sbandierat un fuorigioco che però non c'era

9' primo tempo - GOL DI HIGUAIN con un sinistro al volo su respinta di testa corta di Nagatomo

23' primo tempo - Errore di Tagliavento che non ammonisce Mertens per un fallo di mano volontario per cercare di fermare Jonathan. Fa proseguire il gioco e poi dimentica il giallo

25' primo tempo - Traversa di Insigne in contropiede

29' primo tempo - Ammonito Insigne per proteste dopo aver steso Jonathan

32' primo tempo - Giallo anche per Inler che da dietro abbatte Campagnaro. Corretto

35' primo tempo - GOL DI CAMBIASSO smarcato da un lavoro in fascia di Guarin e dalla finta di Palacio

39' primo tempo - GOL DI MERTENS con un destro a fil di palo dal limite

40' primo tempo - Palacio a terra dopo una trattenuta di Maggio che rischia il rigore anche se Tagliavento punisce l'attaccante

41' primo tempo - GOL DI DZEMAILI che ribatte a rete un destro di Mertens non trattenuto da Handanovic. Posizione regolare pèer il centrocampista svizzero

47' primo tempo - GOL DI NAGATOMO con tap in vincente su azione personale di Guarin

1' secondo tempo - Ammonito Alvarez. Decisione corretta

21' secondo tempo - Grande parata di Rafael su Guarin: respinta di faccia sul tiro a colpo sicuro. Il colombiano smarcato da Palacio scattato in posizione regolare

26' secondo tempo - Espulso Alvarez per somma di ammonizioni. Fallo di mano dopo aver perso il pallone. Giallo giusto ma pesa l'errore su Mertens (analogo fallo) nel primo tempo

36' secondo tempo - GOL DI CALLJON

46' secondo tempo - Rigore per il Napoli per sgambetto di Ranocchia su Pandev. Parato da Handanovic su Pandev

Seguimi su Twitter @capuanogio

© Riproduzione Riservata

Commenti