Dybala
Calcio

Juventus-Milan 1-0: Dybala affonda Mihajlovic

Gara combattuta e con poche emozioni fino al vantaggio di Dybala. Stadium blindato per l'allarme terrorismo

Juventus-Milan 1-0 (65' Dybala)

JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon, Lichtsteiner, Barzagli, Chiellini, Evra (dal 29' Alex Sandro); Sturaro, Marchisio, Pogba; Hernanes (dal 46' Bonucci); Dybala (dall'81' Morata), Mandzukic. Allenatore: Massimiliano Allegri

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli; Kucka (dal 74' Luiz Adriano), Montolivo, Bonaventura; Cerci, Bacca, Niang (dall'84' Honda). Allenatore: Sinisa Mihajlovic

Ha vinto la Juventus con merito, anche se la sfida contro il Milan non resterà nella memoria per lo spettacolo che ha offerto. Ritmo basso e poca intensità per un'ora, zero emozioni fino allo strappo improvviso di Dybala, sempre più miglior marcatore bianconero: è stato lui a incenerire Donnarumma, fin lì quasi inoperoso, e a regalare ad Allegri la vittoria che lo tiene in corsa scudetto.

Juventus appena sufficiente e Milan che ha saputo fare bene solo in fase di controllo della fase difensiva. Una volta sotto la squadra di Mihajlovic non è stata in grado di restituire il colpo subito e, anzi, sotto choc ha rischiato anche di affondare definitivamente. Sconfitta che rimette Sinisa nel mirino: poco gioco e zero aggressività. La classifica si fa deficitaria, anche se il calendario è dalla parte del serbo e la zona Champions non è lontanissima.

 

Primo tempo

La Juve perde Khedira per un guaio fisico nelle ore precedenti la partita: al suo posto Sturaro. Cambi anche in difesa (Barzagli per Bonucci) e attacco (Mandzukic al posto di Morata). Mihajlovic senza novità rispetto alle previsioni della vigilia.

2' - La Juventus recupera la palla su Bonaventura all'altezza della trequarti: parte il contropiede e Romagnoli stende Dybala opponendo il suo corpo. Mazzoleni fischia fallo ma non ammonisce il difensore, richiamato solo con lo sguardo. Fa bene essendo l'inizio del match

3' - Sugli sviluppi della punizione, sinistro da fuori di Hernanes che si perde alto sulla traversa di Donnarumma

5' - Azione di Niang sulla sinistra, cross sporcato dalla difesa e Kucka tenta un sinistro al volo dal limite che finisce alto sulla traversa

7' - Chiellini va a vuoto a centrocampo e poi ferma Bacca allargando il braccio: Mazzoleni non lo ammonisce e tiene lo stesso metro precedentemente usato con Romagnoli

10' - Penetrazione di Dybala in area da rigore e Romagnoli lo chiude in angolo

17' - Sinistro di prima intenzione di Niang dalla lunga distanza e Buffon controlla che la palla sfili sul fondo senza creare problemi

18' - Errore di Hernanes che favorisce la ripartenza del Milan, Cerci guadagna la linea di fondo e il suo traversone viene ribattuto da Chiellini. Provvidenziale il difensore della nazionale, mentre Hernanes pochi istanti dopo si fa togliere un altro pallone pericoloso

25' - Cross basso di Pogba dalla sinistra ed Hernanes non trova l'impatto giusto con la palla. Poi cade a terra sul contatto con un giocatore del Milan, ma non c'è nulla perché entrambi stavano giocando il pallone

26' - Sinistro di Marchisio dai 25 metri, palla centrale e che Donnarumma controlla senza particolare difficoltà

27' - Lancio illuminante di Bonaventura per Cerci che sorprende Evra alle spalle ma non riesce a impattare bene di testa: l'attaccate era praticamente solo davanti a Buffon ma non indirizza nemmeno il pallone verso la porta bianconera

28' - Ammonito Sturaro che entra in ritardo su Niang. Intanto si arrende Evra (problema muscolare) e al suo posto entra Alex Sandro

31' - Ammonito Kucka che tocca da dietro Pogba che gli ha appena tolto il pallone in pressing: cartellino giusto

36' - Ci prova Pogba con un destro dal limite dell'area di rigore: palla altissima sulla traversa

38' - Sinistro da fermo di Hernanes, palla alta non di molto ma Donnarumma stava controllando la traiettoria senza preoccupazioni

40 - Punizione di Hernanes deviata da Bonaventura e Donnarumma ha un ottimo riflesso per mettere in calcio d'angolo. Prima parata del portiere del Milan

Primo tempo deludente sul piano del gioco e dell'intensità. Solo un'occasione vera (per il Milan) e tanta confusione in campo. Errori banali da parte di entrambe le squadre: nessuna riesce a prendere il sopravvento sull'altra

Secondo tempo

Bonucci al posto di Hernanes e Juventus che passa al 3-5-2. Per il brasiliano è una bocciatura dopo un primo tempo da dimenticare

48' - Torre di Montolivo per Bonaventura su cui frana Bonucci: Mazzoleni fischia un fallo in attacco a Niang che protesta. Il Milan chiedeva il calcio di rigore

50' - Ammonito Lichsteiner che protesta, ma il suo intervento su Niang è da dietro

53' - Ammonito Alex in ritardo su Mandzukic

54' - Alex Sandro si libera in dribbling al limite, ma il suo destro è largo e non trova la porta del Milan

61' - Botta improvvisa di Pogba dalla lungissima distanza con la palla che prende uno strano effetto e costringe Donnarumma a metterla in angolo con un po' di difficoltà

65' - Juventus in vantaggio improvvisamente con Dybala che scarica in rete calciando di prima intenzione su un cross di Alex Sandro: colpevole la difesa che se lo perde nella marcatura

67' - Sinistro di Dybala dal limite dell'area di rigore che impegna Donnarumma a terra

69' - Traversone di Pogba dalla sinistra e Sturaro ci arriva in scivolata senza trovare la deviazione in porta. Juventus che ha alzato improvvisamente il ritmo approfittando dello choc del Milan per lo svantaggio subito

71' - Girata di Kucka dall'interno dell'area di rigore e palla sopra la traversa

79' - Proiezione offensiva di Barzagli che, però, sballa il sinistro dal limite e lo mette di molto largo alla destra di Donnarumma

92' - Cross di Alex Sandro e Mandzukic cicca il sinistro da ottima posizione mettendo sul fondo. Si lamenta col terreno di gioco, ma è l'attaccante croato ad aver mancato completamente l'appuntamento con la conclusione a colpo sicuro

93' - Tiro velenoso di Cerci da fuori e Buffon ci mette i pugni ribattendo

© Riproduzione Riservata

Commenti