Calcio

Juventus-Inter 2-0: Allegri prova la fuga, flop Mancini

Bonucci (errore D'Ambrosio) e Morata (rigore) puniscono i nerazzurri e fanno volare la capolista: +4 sul Napoli

FBL-ITA-SERIEA-JUVENTUS-INTER

Giovanni Capuano

-

Juventus- Inter 2-0 (47' Bonucci, 84' Morata su rigore)

Non la migliore Juve, ma una Juventus sufficiente per battere l'Inter allo Stadium e lanciarsi in un tentativodi fuga: +4 sul Napoli. Vittoria ottenuta quasi con il minimo sforzo, nel senso che la fatica per l'impegno col Bayern si è fatta sentire, ma gli errori dei nerazzurri hanno aiutato la capolista. Il 2-0 finale fotografa alla perfezione una gara decisa da un clamoroso svarione di D'Ambrosio in apertura di ripresa (assist per Bonucci) e chiusa dal rigore di Morata appena entrato.

Mancini non ha nulla per consolarsi e il terzo posto si allontana pericolosamente. Pensare alla Champios oggi è uno sforzo di fiducia, considerando anche un calendario che propone altre trasferte complicate a un gruppo che non riesce a trovare un suo gioco e una sua identità. La Juventus è partita forte, ha colpito la traversa con Hernanes e si è divorata un paio di gol di fatti; poi la partita si è equilibrata e quando l'Inter pensava di averla incartata è arrivato il vantaggio di Bonucci.

Reazione quasi nulla, controllo totale dei bianconeri fino al rigore del raddoppio. Solo da qui in poi Buffon ha dovuto sporcarsi i guanti, ma era troppo tardi per riaprire la contesa. Juventus che coglie la 16° vittoria nelle ultime 17 partite, Inter che perde per la terza volta dall'inizio del 2016.

Le formazioni in campo:

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini (dal 36' Rugani); Lichtsteiner, Khedira (dal 77' Sturaro), Hernanes, Pogba, Alex Sandro; Dybala (dall'81' Morata), Mandzukic. Allenatore: Massimiliano Allegri.

INTER (3-5-2): Handanovic; Murillo, Miranda, Juan Jesus; D'Ambrosio, Felipe Melo, Medel (dal 55' Ljajic), Kondogbia, Telles (dal 73' Perisic); Palacio, Icardi (dall'85' Eder). Allenatore: Roberto Mancini

ARBITRO: Rocchi di Firenze

 

Primo tempo

Piove intensamente su Torino da diverse ore e il terreno di gioco dello Stadium è stato ricoperto e protetto con i teloni. Il campo sarà comunque non in condizioni ottimali

5' - Clamorosa traversa di Hernanes dalla lunga distanza con un sinistro che sorprende Handanovic e si stampa sulla sbarra orizzontale dopo una leggera deviazione del portiere nerazzurro

7' - Errore di Murillo che scivola a lascia via libera a Mandzukic: il croato invece di tirare serve al centro Dyabla la cui conclusione a colpo sicuro è ribattuta da un difensore con la porta quasi spalancata. Inzio choc per l'Inter

9' - Ancora una scivolata di Murillo che libera Mandzukic a due passi dalla porta: destro alto

11' - Primo tentativo Inter ma D'Ambrosio tenta una conclusione al volo che si rivela altamente imprecisa

14' - Hernanes dalla lungissima distanza con un rasoterra che Handanovic controlla questa volta senza problemi, anche se il terreno bagnato rende rischiosa ogni parata

16' - Pogba fermato per fuorigioco su un lancio dalle retrovie: segnalazione corretta

17' - Azione prolungata dell'Inter, ma la difesa della Juventus riesce a liberare la propria area. Per la prima volta leggero affanno per Bonucci e compagni

19' - Cross di Cuadrado e colpo di testa debole e centrale di Mandzukic

24' - Salvataggio di Alex Sandro che anticipa D'Ambrosio che stava per colpire di testa a colpo sicuro e mette in corner

31' - Gran palla di Palacio per Icardi che non riesce a concludere in porta da pochi metri: prima vera occasione per l'Inter

36' - Allegri costretto alla prima sostituzione: fuori Chiellini per problemi fisici e dentro Rugani

45' - Handanovic costretto all'uscita con i pugni per anticipare Mandzukic su un pallone filtrante, reso insidioso anche dalla pioggia

Secondo tempo

Nessun cambio rispetto ai ventidue che hanno terminato il primo tempo. La Juventus ha già dovuto sostituire Chiellini con Rugani

2' - Juventus in vantaggio con un gol di Bonucci servito involontariamente da D'Ambrosio che di testa gli consegna il pallone sul destro a un passo da Handanovic

6' - Tentativo di girata al volo di destro di Dybala e palla che non trova lo specchio della porta. Inter sotto choc per lo svantaggio che è stato regalato da D'Ambrosio con un errore inconcepibile a questi livelli: il difensore non era pressato e nemmeno in affanno nell'attimo in cui ha servito il pallone di testa a Bonucci.

10' - Infortunio per Medel che lascia il posto a Ljajic.

12' - Ammonito Juan Jesus per un'entrata in ritardo e dura su Dybala che resta a terra e viene soccorso.

14' - Ammonito Khedira che ferma Telles lanciato in contropiede: fallo tattico e giallo corretto.

19' - Tentativo di Ljajic da fuori, ma Buffon controlla senza problemi che il pallone vada sul fondo.

35' - Ritmo basso con la Juve che controlla e l'Inter che fatica ad avvicinarsi alla porta di Buffon.

38' - Raddoppio della Juventus con penalty di Morata. Rigore fischiato per un intervento in ritardo di Miranda su Morata che in precedenza aveva anticipato e allontanato il difensore con un contatto robusto e falloso: errore di Rocchi che avrebbe dovuto fermare l'azione prima.

44' - Prova Eder con un rasoterra da dentro l'area di rigore che impegna Buffon in una deviazione in calcio d'angolo.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Campionato 2015-2016: la classifica senza errori arbitrali

Squadra per squadra, dalla prima all'ultima giornata di Serie A, tutte le sviste che valgono punti in più o in meno

Commenti