juventus champions league finale ricavi uefa
Calcio

Juventus, Champions League ricca: incassati oltre 127 milioni

La sconfitta in finale porta il conto a una cifra di primato tra premi e diritti tv. E' record (anche senza Triplete)

La Juventus lascia Cardiff con in bocca il sapore amaro della sconfitta, ma per il bilancio bianconero è comunque record. Quando a luglio l'Uefa staccherà l'assegno della ripartizione del montepremi e del market pool televisivo per l'edizione 2016-2017 a Torino arriverà una pioggia di denaro.


Il conto dopo le semifinali è di 110,7 milioni di euro in premi e market pool tv cui bisogna aggiungere gli introiti dal botteghino dello Stadium valutabili in 17 milioni per le 6 partite ospitate.

Quanto ha incassato la Juventus voce per voce

Il precedente primato, che apparteneva alla Juventus 2015 (89,1 milioni di euro in premi Uefa) è già stato battuto. Dopo aver eliminato il Monaco in semifinale il conto è di 110,7 milioni così ripartiti: 52,7 per i risultati sportivi (bonus girone, premi partita e bonus per i passaggi dei turni), 28 dalla suddivisione della prima fetta dei diritti tv e 30 da quella per la seconda fase.

A questa somma bisogna aggiungere i circa 17 milioni di incassi dello Stadium con il record dei 4 per la sfida d'andata dei quarti contro il Barcellona. Ci sarebbe anche lo sponsor che riconoscerà un surplus di circa un milione di euro per la maggiore visibilità in Europa.


Quanto ha perso con la sconfitta

Il conto poteva salire fino a 133 milioni di euro in caso di successo a Cardiff. Alzare la coppa ne regala altri 4,5. Il totale avrebbe fatto 115,2 milioni di euro dall'Uefa più 17 dal botteghino e il bonus dello sponsor.

E il successo avrebbe aperto le porte alla Supercoppa Uefa e al Mondiale per Club, ovvero ad altri ricavi per una decina di milioni di euro solo in premi Uefa e Fifa oltre all'indotto per il marchio e gli sponsor. Un peccato che non cancella una stagione da urlo che avrà ricadute benefiche sul bilancio al 30 giugno 2017.

Ricavi superiori al 70% dei fatturati italiani

Per dare una misura della grandezza dell'incasso, i soldi che la Juventus ricava da questa Champions League sono da soli superiori al fatturato di 14 delle 20 squadre di Serie A. Solo la stessa Juventus (ovviamente), Roma, Inter, Milan, Napoli e Fiorentina stanno oltre i 127 milioni e in caso di vittoria a Cardiff anche i viola finirebbero alle spalle del maxi introito bianconero.

Sembra un paradosso ma non lo è. Ed è una delle chiavi di lettura del dominio della Juventus sul calcio italiano. Non solo programmazione, ma anche lo strapotere economico che si alimenta dei successi europei.

© Riproduzione Riservata
tag:

Leggi anche