Calcio

Juve record: nessuno in Europa corre così

Ha conquistato 52 punti in 19 partite, meglio di Barcellona, Bayern Monaco e delle big inglesi. E anche Napoli e Roma viaggiano a medie da primato...

La Juventus esulta dopo la vittoria di Cagliari – Credits: Getty Images Sport

Servirebbero tre scudetti per premiare Juventus, Roma e Napoli che stanno conducendo un campionato da record e che alla fine vedranno solo una di loro salire sul gradino più alto del podio. Andatura primato per tutti: mai la Juventus aveva vinto 11 partite consecutive e solo con Capello nel 2005-2006 aveva racimolato 52 punti nel girone d'andata (chiuso poi a quota 91). Lo stesso vale per le inseguitrici, che hanno toccato vette mai raggiunte prima: 44 punti per la Roma e 42 per il Napoli. Chapeau.

C'è però un altro dato impressionante da sottolineare. L'andatura della Juventus è da record non solo in Italia, ma anche in Europa e le vale il primo posto in una immaginaria classifica continentale che prenda in considerazione gli otto campionati maggiori. Nessuno ha fatto meglio della squadra di Conte fin qui e anche Napoli e Roma si piazzano nella top ten. I 52 punti in 19 partita della Juventus significano una media di 2,73 punti a gara (proiezione 104 a fine torneo) che sono più dei 2,63 di Barcellona e Atletico Madrid, capoliste nella Liga con 50 punti in 19 partite davanti al Real Madrid (47 punti con una media di 2,47).

Giù dal podio c'è il Bayern Monaco che sta dominando la Bundesliga già virtualmente vinta con mezza stagione d'anticipo: 44 punti in 17 gare (media 2,58). Per trovare un'altra squadra che corre così veloce bisogna andare in Portogallo, dove il Benfica (36 punti in 15 giornate) viaggia alla media di 2,40, staccando lo Sporting Lisbona fermo a 2,26. Poi c'è il Psg di Ibrahimovic e Cavani: 47 punti (20 partite) e media di 2,35.

Il grande equilibrio che domina la Premier League penalizza le big inglesi. Il Manchester City di Pellegrini, ad esempio, non va oltre i 2,23 di media e potenzialmente è dietro anche all'Arsenal (2,25 con una gara in meno). In Olanda comandano Ajax e Vitesse che però hanno lasciato per strada qualche punto di troppo: 37 in 18 giornate (media 2,05). Chiude la Russia, dove lo Zenit San Pietroburgo è andato in letargo da capolista con 40 punti (19 gare) e una media di 2,10.

Seguimi su Twitter @capuanogio

© Riproduzione Riservata

Commenti