Argentina - Svizzera, papa Francesco contro le sue guardie

Anche il Vaticano si ferma per gli ottavi di finale che mettono di fronte la squadra di Messi e quella elvetica - Speciale mondiali

Una vignetta su Argentina - Svizzera – Credits: Twitter

Matteo Politanò

-

Gli ottavi di finale tra Argentina e Svizzera avrà tifosi d'eccezione. Da una parte Papa Francesco, il pontefice che non ha mai nascosto il suo amore per il calcio e per il San Lorenzo, dall'altra le tante guardie svizzere che ogni giorno presidiano il territorio della Santa Sede. Clima sportivamente teso che questa mattina secondo alcuni sarebbe sfociato in uno scherzoso "sarà guerra" rivolto dal Santo Padre ad una guardia svizzera. Alcune guardie avrebbero anche invitato Papa Francesco a seguire la partita insieme nel cuore della caserma di Porta Sant'Anna ricevendo però un dispiaciuto rifiuto per impegni già prefissati. Nel frattempo la sfida più vaticana dei mondiali monopolizza anche il pre partita di Argentina - Svizzera sul web. Tra vignette e ironia...

 
© Riproduzione Riservata

Commenti