Eva Mendes e Ryan Gosling presentano la figlia Esmeralda

Allo show condotto da Ellen DeGeneres la neo mamma mostra una foto "sui generis" della piccola

"The Place Beyond The Pines" Premiere - 2012 Toronto International Film Festival

Eva Mendes e Ryan Gosling – Credits: Gettyimages

Barbara Pepi

-

Ryan Gosling e Eva Mendes se c'è una cosa che tutelano in maniera esasperata è la propria privacy. Basti pensare che la gravidanza della fortunata compagna di uno degli uomini più amati di Hollywood è stata resa nota solo al settimo mese e che di loro le foto pubbliche della coppia (stanno insieme dal 2011) si contano sulle dita delle mani (quella qui sopra, ad esempio, è del 2012)

Anche la nascita della piccola Esmeralda, venuta al mondo lo scorso 12 settembre, è stata circondata dal mistero. Per conoscere il nome della bimba è stato necessario attendere la pubblicazione del certificato (che riporta il nome completo: Esmeralda Amada Gosling) e, neanche a dirlo, di foto della bambina neppure mezza, all'infuori di quella presentata in studio da una divertita Eva Mendes durante lo show di Ellen DeGeneres del quale era ospite.

L'attrice alla conduttrice, a proposito della figlia, ha detto: "Ha la faccia di papà con gli occhi della mamma", e poi ha mostrato il "presunto volto" della bimba

Schermata 12-2456996 alle 10.11.18

Il foto montaggio presentato da Eva – Credits: Foto da video

Si tratta di un fotomontaggio del volto di Ryan impreziosito da occhi e neo di Eva, una maniera divertente per stuzzicare i più curiosi, ma nello stesso tempo mettere un secco "Non si tocca" in calce alla privacy della neo famiglia.

Eva durante lo show della DeGeneres è apparsa serena e divertita, sicura di sè e solare e a proposito della tanto discussa riservatezza di sua figlia ha ribadito che per lei e Ryan è essenziale tutelarla il più possibile pur nel rispetto dell'entusiasmo dei tanti fans della coppia.

Già qualche settimana fa al sito Violet Grey, Eva aveva detto: "Che ci piaccia o no, la privacy sarà molto difficile per lei. Penso sia ingiusto, ma è la nostra realtà. Quindi io e Ryan abbiamo deciso sin dall'inizio di concederle più privacy possibile. E la gravidanza è stata la prima opportunità per farlo. Anche per la mamma è un momento molto privato. So che può sembrare innocuo mentre sfogli un tabloid nella sala d'attesa di un medico, ma trovo 'l'osservatorio pancione' un'ossessione stressante ed intrusiva".

Insomma non aspettevi una Eva in versione Kim Kardashian su Paper, perchè non avverrà mai.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Eva Mendes, la musa post moderna

Nell'edizione di Flair dedicata all'artista Francesco Vezzoli, l’attrice di Come un tuono racconta come, oltre alla recitazione, sia diventata protagonista di opere d’arte

Ryan Gosling ed Eva Mendes sono diventati genitori

La bambina, nata lo scorso 12 settembre, si dovrebbe chiamare Friday

Commenti