Expo 2015, le curiosità e i record delle passate edizioni
Thinkstock.it
Expo 2015, le curiosità e i record delle passate edizioni
Società

Expo 2015, le curiosità e i record delle passate edizioni

Da invenzioni come il telefono di Bell alla Tour Eiffel, al record di visitatori: tutti i numeri delle precedenti edizioni di Expo

Molte le curiosità nella storia delle altre esposizioni universali Thinkstock.it

Il tema scelto dall'Italia per l'Expo 2015 di Milano è quello del cibo e del nutrimento, sia dell'uomo che del Pianeta. Un tema caro al Belpaese, con una tradizione culinaria da far invidia a molti Paesi al mondo. Nei 184 giorni di eventi, ci sarà la possibilità di esporre al mondo le proprie eccellenze, ma forse anche di presentare qualche novità, destinata a "rivoluzionare" il mondo come accadde, ad esempio, nel 1876 a Philadelphia, quando in occasione dell'Expo fu presentato il primo telefono di Alexander Bell. O quando, nel 1900 a Parigi, venne inaugurata al mondo quella che è diventata il simbolo della città e della Francia, ovvero la Tour Eiffel. Ecco alcune curiosità sulle "altre" esposizioni universali.

 

Londra 1851

Una pistola Colt Getty Images

In occasione della prima edizione londinese dell'esposizione universale, nonché prima esposizione universale in assoluto al mondo, Samuel Colt presentò la sua pistola a tamburo, poi nota in tutto il mondo come revolver. L'esposizione venne fortemente voluta dal Principe Alberto, sposo della Regina Vittoria III.

Fu realizzata al Crystal Palace in Hide Park e la tematica scelta fu Industria di tutte le nazioni.  

Parigi 1855

Il pendolo di Foucault a Parigi Olycom

A coloro che accorsero per l'esposizione universale nella capitale francese, dedicata a Agricoltura, industria e arti, venne data l'opportunità di osservare la pendolo di Focault, con l'esperimento che dimostrerà la rotazione della Terra.

Philadelphia 1876

Per l'edizione di Philadelphia, ecco il primo prototipo di telefono fisso Thinkstock.it

Era il 1876 quando, in occasione della prima esposizione universale in America, a Philadelphia venne presentato al mondo il telefono di Alexander Bell.

Parigi 1900

La Tour Eiffel a Parigi Olycom

All'Expo del 1900 venne invece mostrata al mondo quella che è diventata simbolo non solo di Parigi, ma della Francia intera, ovvero la Tour Eiffel: un vero capolavoro di ingegneria e tutt'oggi il sito a pagamento più visitato al mondo.

Milano 1906

aria_condizionata Un impianto di aria condizionata Olycom

La prima edizione italiana dell'esposizione universale, sempre a Milano, si ebbe nel 1906. Seppure con un anno di ritardo rispetto alla data prevista inizialmente del 1905, il nostro Paese presentò all'Expo, dedicato ai trasporti, i primi sistemi di aria condizionata. C'è da dire che a funestare i lavori di preparazione ci aveva pensato un terribile incendio, che distrusse la Galleria d'Arte decorativa italiana e ungherese. In poco più di un mese, però, i padiglioni vennero completamente ricostruiti e ripristinati, per volontà di Vittorio Emanuele III.

Bruxelles 1958

Tra le invenzioni presentate ad un expo anche il promo modello di computer a disco rigido Olycom

In epoca più "recente", nel 1958 venne presentato all'Expo di Bruxelles per la prima volta da IBM il primo computer a disco rigido, il Ramac.

Shangai 2010

L'edizione 2010 dell'Expo a Shangai, in Cina Olycom

La scorsa edizione, svoltasi a Shangai, ha avuto come slogan Better city, better life (città migliore, vita migliore ), ovvero come la riqualificazione urbana può migliorare le vita degli abitanti delle città stesse. In quella occasione sono stati stabiliti due "record": il numero dei partecipanti, superiore a 73 milioni, cioè maggiore anche dell'edizione di Osaka 1970, in Giappone; ma anche il record di Expo più costoso di sempre. La città di Shangai, infatti, ha investito ben 28,6 milioni di yuan, circa 4,3 miliardi di dollari.

Dubai 2020

Fuochi d'artificio illuminano il Burj Al Arab a Dubai, che ospiterà l'edizione 2020 dell'Expo Getty Images

La prossima edizione sarà ospitata da Dubai negli Emirati Arabi Uniti, nel 2020, e avrà come tema Connettere le menti, creare il futuro. Dubai ha prevalso sulle altre candidature di Ekaterinburg (Russia), Izmir (Turchia) e San Paolo (Brasile).

Ti potrebbe piacere anche

I più letti