I 5 consigli degli All Blacks per avere successo nella vita
ANSA/ETTORE FERRARI
I 5 consigli degli All Blacks per avere successo nella vita
Società

I 5 consigli degli All Blacks per avere successo nella vita

Una guida svela le regole che hanno reso invincibile la nazionale di rugby neozelandese

Se non sono invincibili, poco ci manca: negli ultimi 100 anni di storia della palla ovale gli All Blacks hanno portato a casa oltre il 75% delle vittorie. Qualunque disciplina si prenda in esame, nessuna squadra può vantare un curriculum così fenomenale: roba da far sembrare normale perfino il Barcellona stellare di Leo Messi. Il segreto dei neozelandesi, ovviamente, non risiede solo nel potere intimidatorio della loro danza maori (la celebre Haka): per essere degli schiacciasassi in un mondo di colossi ci vogliono infatti spirito di sacrificio e tanta disciplina.

Il libro di James Kerr, Legacy: What the All Blacks Can Teach Us About the Business of Life, da poco disponibile nelle librerie, ci svela le regole dei rugbisti più temuti al mondo e come farne tesoro per essere dei vincenti nella vita di tutti i giorni.

Nel 2010 Kerr ha studiato da vicino la nazionale della Nuova Zelanda, passando cinque settimane a stretto contatto con i giocatori dentro e fuori dal campo. L'esperienza gli ha permesso di ricavare 15 preziosi insegnamenti in materia di leadership. Sull'edizione online del Telegraph l'autore ha rivelato alcuni dei contenuti di Legacy, riassumendo 5 regole a cui un uomo deve attenersi se vuole davvero sviluppare una scorza da All Blacks.

Sgobba a testa bassa
Gli All Blacks ritengono impossibile raggiungere il successo senza avere i piedi ben piantati a terra. I miti del rugby neozelandese sono prima di tutto degli esempi di umiltà, tanto che non è raro vederli riassettare lo spogliatoio al termine di un allenamento.

Fai gioco di squadra
Il talento non basta. Anche se sei la punta di diamante del gruppo, lascia da parte i personalismi cerca di essere leale con i tuoi compagni. Morale: è necessario remare tutti nella stessa direzione.

I campioni danno il massimo
La filosofia di Sir Graham William Henry, commissario tecnico degli All Blacks vincitori della Coppa del Mondo di rugby 2011, si basa su un semplice assunto: mai accontentarsi. Versare sangue per la maglia è il punto di partenza per un costante miglioramento.

Scaccia i brutti pensieri
I campioni usano dei trucchi per scongiurare l'ansia da prestazione. Kieran Read, ad esempio, raccoglie le idee fissando il punto più lontano dello stadio. Avere la mente lucida è la chiave per svolgere al meglio il tuo compito quando sei sotto pressione.

Cerca di essere un esempio per gli altri
Gli All Blacks sono per definizione un modello per i giovani della Nuova Zelanda. La consapevolezza di questa responsabilità aiuta a superare ostacoli di difficoltà crescente: più il gioco si fa grande, più si diventa uomini migliori.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti