guida foto smartphone
guida foto smartphone
Tecnologia

Scattare con lo smartphone: i trucchi di Google

Righello, editing, punti di vista. Ecco i consigli di Big G per ottenere il massimo dallo scatto di foto in mobilità

Google ci tiene molto allo scatto in mobilità, per tanti motivi. Prima di tutto perché gestisce Google Foto, il primo servizio di cloud storage al mondo che offre spazio di archiviazione illimitato per le foto catturate con il cellulare. Poi perché ha un network, Plus, che proprio dalla condivisione delle foto cerca di trarre nuova linfa per non cadere nell’oblio della rete social. Inoltre, la stessa Big G gioca un ruolo attivo nella realizzazione degli smartphone della serie Nexus con i partner, come nel caso del recente Huawei Nexus 6P, che fa proprio della fotografia un suo punto di forza (fotocamera da 12 Megapixel che gira video in 4K alla risoluzione di 3840x2160 pixel).

Grazie alle innovazioni tecnologiche degli ultimi anni, gli smartphone sono diventati strumenti in grado di competere con tante fotocamere compatte di fascia media, andando oltre in alcuni casi (tipo i Lumia). Anche se sensori, ottiche e software migliori permettono di ottenere foto di ottima fattura, pur senza che le persone abbiano grandi competenze in materia, alcune conoscenze di base possono davvero fare la differenza. Scopriamole assieme grazie a Oliver Astrologo, che ci ha spiegato con Google come scattare foto d’artista.

Per cominciare

smartphone camera Kārlis Dambrāns, Flickr

Il telefono trascorre molto tempo in tasca, nella borsa o in mano: la prima regola quando si scatta è assicurarsi che la lente sia ben pulita.

Catturare lo sguardo

milano sfondo woerpel, Flickr

Importante sfruttare gli elementi geometrici dell’ambiente circostante per creare una cornice naturale, focalizzando l’attenzione sul soggetto fotografato. Oppure utilizzare le linee di prospettiva e le curve per far convergere l’attenzione in un punto preciso dell’immagine.

Seguire la composizione

griglia iphone foto

Attivate la funzione “griglia” sul vostro dispositivo. Si tratta dello stesso strumento utilizzato dai “pro” e aiuterà a ottenere foto ben composte e dritte.

La “regola dei terzi”

foto sfondo IvanWalsh.com, Flickr

Quando fotografate una persona cercate di non piazzare il soggetto al centro della foto, la griglia sarà utile a questo, posizionando gli elementi proprio sui punti di intersezione (ovvero i punti di incrocio delle linee).

Ordine geometrico

tavolo foto Oliver Astrologo

Il tavolo di casa potrebbe essere il luogo giusto per lo scatto perfetto: posizionate gli elementi più grandi agli angoli della fotografia e successivamente quelli più piccoli verso il centro.

Cambiare punto di vista

foto alto a rancid amoeba, Flickr

Non limitatevi a osservare le cose ad altezza uomo, provate a scattare da angolazioni fuori dall’ordinario. La risposta potrebbe essere sulla punta dei piedi o molto in alto.

Fondi e sfondi

sfondo unico Daniel M Viero, Flickr

Cercate dei fondali neutri, come un muro. Uno sfondo troppo “rumoroso” può distogliere l'attenzione dal soggetto desiderato. Sui social, le foto che hanno più successo sono quelle in cui lo sfondo è ben separato dal soggetto.

Questione di sguardi

sguardo ClickFlashPhotos / Nicki Varkevisser, Flickr

Catturare l'essenza di ciò che le persone stanno facendo senza chiedere espressamente di guardare in camera spesso rende le foto più interessanti. Se invece volete coinvolgere i vostri soggetti, fatelo con un tocco di dinamismo, ad esempio facendoli saltare.

Editing, che passione

sfondo filtri James Loesch, Flickr

Sfruttate le funzionalità di Google Foto per migliorare i vostri scatti, ma senza esagerare. Cercate di mantenere la foto il più naturale possibile, evitando di esasperarla con contrasto e filtri.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti