Droga, truffe e missili nucleari
Droga, truffe e missili nucleari
News

Droga, truffe e missili nucleari

34 ufficiali della base di Malmstrom sono stati sospesi per aver barato nei test d'efficienza. E'solo l'ultimo scandalo che riguarda i militari addetti ai missili atomici

Tutti quanti noi siamo abbastanza consapevoli dei possibili danni provocati dal guidare ubriachi o sotto l'effetto di droghe. Molti di noi possono ben immaginare cosa voglia dire pilotare un aereo di linea senza avere più i riflessi pronti come una volta, o senza conoscere tutte le procedure di volo. E si trattasse di controllare un missile nucleare invece che un'automobile o un jet? La domanda è diventata d'attualità dopo che l'Air Force ha scoperto che dentro le basi militari  che custodiscono le testate atomiche degli Stati Uniti ci sono molti problemi con il personale addetto. Forse di poco conto, se si pensa ad un altro mestiere. Potenzialmente molto gravi, invece, se lavori a pochi centimetri dal bottone rosso.

Test falsificati

L'ultimo scandalo riguarda ancora la base di Malmstrom in Montana. Trentaquattro ufficiali sono stati sospesi dopo la scoperta che avevano barato per superare i test mensili di attitudine ed efficienza. Non sono pochi. Il 20% di coloro che hanno la responsabilità del lancio dei 150 missili della base. E molti altri loro colleghi, li hanno coperti, o addirittura aiutati nell'imbroglio. Le loro lacune professionali non erano marginali. Si è scoperto che non sapevano le procedure di gestione del lancio di un missile nucleare dopo aver ricevuto un improvviso "ordine di guerra". Provate a immaginare la scena: arriva l'ordine dal Pentagono e l'ufficiale addetto non sa cosa fare. Non lo sa.

La stessa Deborah Lee James, il sottosegretario con la delega all'Air Force, la donna con il più alto ruolo politico nella storia del Pentagono, era genuinamente stupefatta durante la conferenza stampa in cui ha rivelato ai giornalisti l'ennesimo, preoccupante "problema" riguardante i militari che lavorano nelle Forze Strategiche.  L'imbroglio dei test di efficienza è stato scoperto durante una precedente inchiesta sul personale delle basi missilistiche. Un'indagine che aveva rivelato un altro grattacapo: alcuni soldati addetti ai siti di lancio facevano uso di droga.

addetti-nucleari-usa_emb4.jpg

Droga, stress e mancanza di sicurezza

Chi è stata beccato è stato punito. Durante le ispezioni era stata trovata droga negli alloggi di 11 militari. Tutti sospesi. Le indagini sono partite da Malmstrom, per poi allargarsi ad altri basi: Edwards e Vandenberg in California, FE Warren in Wyoming, Schreiver in Colorado e Lakenheath in Gran Bretagna. Qualcuno ha tremano all'idea che fossero entrati in sala operativa alterati dalla droga. Come si è molto preoccupato quando è emerso che molti altri militari lavoravano in condizioni di forte stress, tanto forti da mettere a repentaglio la loro efficienza. In questa situazione, si sono verificati molti "incidenti" registrati dai comandi, come quello, clamoroso, dello scorso ottobre, quando dei soldati vengono puniti per aver lasciato aperta per due volte le porte che conducono al locale dove si trova il famoso bottone rosso per il lancio dell'atomica.

Chuck Hagel, il Segretario alla Difesa, ha detto chiaro e tondo che i militari che hanno deciso di servire il lro paese nel Comando Forze Strategiche non hanno diritto all'errore.  Parole giuste. Ma il panorama di pecche e sviste, di sbagli e di guai emerso dopo le indagini avviate dai vertici dell'Air Force è stato uno dei più cupi. La sicurezza di molte basi è stata messa a rischio dal comportamento del personale, dalla sua mancanza di preparazione e di professionalità. Non solo in basso, ma anche al vertice. Uno dei più alti ufficiali dell'Icbm è stato sospettato di essere alcolizzato, mentre il numero due delle Forze Strategiche ha perso il posto dopo un infortunio al casinò: aveva contraffatto delle fiche. Non uno, ma qualche decina di potenziali e involontari Dottor Stranamore

Il Comando Forze Strategiche

I missili balistici intercontinentali affidati (anche) a questi militari hanno una gittata di più di 5.000 chilometri. Alcuni di loro possono avere anche testate multiple, trasportare più bombe atomiche. L'arsenale americano è composto da 450 di questi missili, 150 dei quali si trovano nella base di Malmstrom. Tutti quanti noi siamo abbastanza consapevoli dei possibili danni provocati dal guidare ubriachi o sotto l'effetto di droghe. E si trattasse di controllare un missile nucleare invece che un'automobile?

Ti potrebbe piacere anche

I più letti