News

Il governo boccia il "Made in Lombardia". La protesta della Lega

Renzi il cinese e la birraia Merkel. Il Carroccio contro il Premier che favorisce le importazioni

Un Renzi in versione contadino cinese delle risaie e una Merkel vestita da birraia, con tanto di boccale e seno prorompente. E' la protesta organizzata davanti al Pirellone dalla Lega Nord contro il governo che ha bocciato il provvedimento per la competitività regionale «Impresa Lombardia» che istituiva, oltre alla moneta complementare, il marchio Made in Lombardia, una certificazione di provenienza specifica per i prodotti lombardi.

"Renzi vuole uccidere la piccola impresa a favore delle multinazionali e dell'Europa della Merkel - spiega Angelo Ciocca, presidente della commissione regionale per le Attività produttive e promotore della protesta - E' assurdo che per colpa dell'ordinamento europeo (che vieta provvedimenti restrittivi rispetto alla libera circolazione delle merci ndr) si arrivi a favorire le importazioni a scapito della produzione locale, per giunta di maggiore qualità rispetto a quella estera. L'ultima assurdità di Renzi – conclude Ciocca – è stata togliere i dazi dal riso della Birmania, un provvedimento che va a colpire la produzione delle regioni del nord".

Il Consigliere regionale Angelo Ciocca protesta contro le politiche del governo con una gigantografia del Premier Matteo Renzi travestito da contadino cinese. 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti