Marina Jonna

-

Le continue minacce nucleari contro gli Usa hanno da tempo messo sotto l'osservazione del Consiglio di sicurezza dell'Onu il leader della Corea del Nord, Kim Jong-un, il signore della guerra.

Leader supremo della Repubblica Popolare Democratica di Corea, Segretario del Partito del Lavoro di Corea, Presidente della Commissione di Difesa Nazionale, Presidente della Commissione militare centrale, Comandante Supremo dell’Armata Popolare Coreana, a soli 33 anni (è nato l'8 gennaio 1984), è accusato di inaudite atrocità ai danni della sua popolazione tra violenze gratuite e campi di prigionia per i dissidenti. 

Le notizie che trapelano dalla Corea del Nord sono sempre difficili da verificare, ma la lista degli orrori commessi dal sanguinario e imprevidibile Kim Jong-un è sicuramente lunga a dispetto della sua giovane età e del fatto che detiene il potere nel Paese dal 18 dicembre 2011, cioè dal giorno successivo la morte del padre Kim Jong-il, in carica dal 1994 e a sua volta succeduto a Kim Il-sung, capostipite di questa brutale dittatura familiare iniziata nel 1948. 

In particolare, l'Huffington Post ha stilato un elenco delle 10 follie del dittatore con relative fonti d'origine e con i possibili dubbi sulla loro veridicità. Eccole riassunte...

1. La Corea del Nord ha ordinato agli studenti maschi di tagliare i capelli come Kim Jong Un

Fonte: Il servizio coreano di Radio Free Asia ha riportato la notizia citando una fonte anonima della Corea del Nord che ha descritto una direttiva del Partito dei Lavoratori agli studenti nel marzo 2014.

Verdetto: Dubbio. Sembra che possa essere stato un suggerimento e non un obbligo. I visitatori e i giornalisti all'interno Corea del Nord hanno testimoniato all'Associated Press che non vi era alcun segno di acconciature degli studenti simili al taglio di Kim.

2. La Corea del Nord ha 28 acconciature approvate dal governo per uomini e donne

Fonte: Hong Kong Phoenix TV ha riportato le immagini delle acconciature approvate dallo stato nel 2013.

Verdetto: Dubbio. NKNews dice che le immagini diffuse sono in realtà manifesti di barbieri che offrono una selezione di possibili tagli e non stili obbligatori.

3. Il governo della Corea del Nord non ha una politica ufficiale per le acconciature

Fonte: La BBC ha riferito che diverse campagne mediatiche della Corea del Nord approvavano le acconciature ufficiali e ridicolizzavano le persone con i capelli lunghi.

Verdetto: Probabile. Secondo la BBC, uno show televisivo di stato ha addirittura avvertito la popolazione che i capelli lunghi danneggiano l'intelligenza consumando l'energia del cervello.

4. Il governo della Corea del Nord ha una politica precisa sulla moda

Fonte: I profughi hanno denunciato il divieto, da parte del dittatore, di portare abiti con scritte in inglese e, per le donne, di indossare i pantaloni; così come è obbligatorio indossare il distintivo che riporta le immagini dell'ex leader Kim Il Sung e di suo figlio Kim Jong Un.

Verdetto: Probabile. Anche se gli esperti dicono che Kim Jong Un ha allentato le regole della moda per avvicinarsi a una generazione più giovane, e che non erano applicate in modo rigoroso. E che le donne avevano la possibilità di indoissare i pantaloni al lavoro.

5. Kim Jong Un ha dato in pasto lo zio a dei cani affamati

Fonte: Dopo che la Corea del Nord ha annunciato l'esecuzione dello zio del leader supremo e dei suoi ufficiali, il giornale di Hong Kong Wen Wei Po ha riportato nei dettagli il metodo particolarmente brutale: lo zio e i suoi cinque aiutanti sono stati spogliati nudi e sono stati sbranati da 120 cani affamati per cinque giorni.

Verdetto: Dubbio. Il blogger Trevor Powell ha scoperto che la storia ha avuto origine da un post satirico sul blog cinese Tencent Weibo, secondo NPR. Qualunque sia stato il metodo, Kim ha comunque arrestato pubblicamente e giustiziato suo zio nel dicembre del 2012, il più alto in carica fra i suoi funzionari.

6. Kim Jong Un ha giustiziato la sua ex-fidanzata, insieme al suo gruppo musicale

Fonte: Due le versioni. Nel settembre 2013, il giornale Chosun Ilbo della Corea del Sud ha riferito che decine di cantanti, tra cui la presunta ex amante di Kim, la pop star Hyon Song Wol, sono stati giustiziati con l'accusa di pornografia. Nel frattempo il quotidiano giapponese Asahi Shimbun ha riferito che le accuse porno erano relative ad alcuni ex componenti del gruppo musicale dell'attuale moglie di Kim, Ri Sol Ju , e che sono stati giustiziati dopo avevano riferito dettagli sul suo passato sessuale.

Verdetto: Non verificabile. La Corea del Nord ha riferito ufficialmente che le notizie sono state falsificate e chei gruppi pop hanno solo cessato di apparire in pubblico. Alcuni esperti, intervistati da The Guardian, hanno riferito che le storie di questo genere sono quasi impossibili da verificare.

7. La Corea del Nord ha giustiziato un alto funzionario con il lanciafiamme

Fonte: Aprile 2014: il quotidiano Chosun Ilbo della Corea del Sud ha riportato che uno dei funzionari dell'ex reparto di Jang è stato bruciato vivo con i lanciafiamme.

Verdetto: Non verificabile. Venendo poco dopo l'annuncio dell'esecuzione dello zio in pasto a cani affamati, questa storia sembra essere poco affidabile. Tuttavia, non è la prima volta che un metodo di esecuzione così raccapricciante è stato segnalato. Un mese prima dei giornalisti (sotto copertura in Corea del Nord per la rivista Rimjingang) hanno riportato una voce diffusa nel paese: i funzionari fedeli a Jang sarebbero stati uccisi da una granata, e  " i resti dei loro corpi erano stati inceneriti da un lanciafiamme".

8. La Corea del Nord ha polverizzato un funzionario con una cannonata

Fonte: Chosun Ilbo ha riferito nel 2012 che un funzionario militare, trovato ubriaco durante il periodo di lutto per Kim padre e predecessore Kim Jong Il, è stato condannato a morte e ucciso con colpo di mortaio, dopo che Kim diede l'ordine che non restasse "nessuna traccia di lui, capelli compresi".

Verdetto: Non verificabile. La vicenda riapparve nel quotidiano Choson Ilbo sette mesi dopo, con la dichiarazione che il generale ucciso fosse il vice ministro della difesa. Sembra però che le storie legate a queste purghe selvagge siano spesso esagerate per intimidire gli altri funzionari militari.

9. La Corea del Nord ha prodotto il suo smartphone - soprannominato Pyongyang Touch

Fonte: l'agenzia di stampa ufficiale della Corea del Nord in agosto 2013 ha annunciato il lancio dello smartphone Arirang, fabbricato nel paese con " tecnologie autoctone".

Verdetto: Dubbio. Il sito tecnologico GSM Insider ha confrontato le immagini del telefono cellulare della Corea del Nord con un modello cinese  e ha concluso che il Arirang è un clone a cui è stato solamente cambiato il brand.

10. Kim Jong Il ha rapito un famoso regista per rilanciare l'industria cinematografica della Corea del Nord

Fonte: Il regista Shin Sang -ok e sua moglie, l'attrice Choi Un- hui , hanno riferito che Kim Jong Il li aveva loro rapiti e aveva ordinato loro di migliorare i film nordcoreani. Cosa che hanno fatto per otto anni, fino alla loro fuga.

Verdetto: Probabile. Alcuni profughi hanno testimoniato che i film della coppia divennero popolari nella Corea del Nord, tra cui la versione nordcoreana di Godzilla. Inoltre, il regista Shin è riuscito a registrare delle conversazioni con il defunto leader e ha scritto un libro di memorie dettagliato.

Diciamo così: tante sono le notizie che circolano sulla Corea del Nord. E spesso è impossibile verificarne la veridicità.

Ma una cosa è certa: il regime dittatoriale di Pyongyang continua a macchiarsi di orrori e oppressioni. Ed è difficile accettare che un uomo di questo genere possa impunemente compiere delitti senza che nessuno intervenga.

Per saperne di più

(scritto il 14 aprile 2017 e aggiornato il 9 agosto 2017)

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Corea del Nord, un attacco preventivo Usa non è più possibile

Kim Jong Un riuscirebbe comunque a sparare i suoi missili fino a Los Angeles. Migliorata anche la capacità di nasconderli e di usare i lanciatori mobili

Corea del Nord: chi è Antonio Inoki, ex wrestler "amico" di Kim Jong-un

Abbandonato il ring, il pugile giapponese si è dato alla politica e, come senatore, è stato invitato a Pyongyang per parlare di sport e nucleare

Corea del Nord: un altro missile sul Giappone. Cosa sappiamo finora

L'ordigno a medio raggio, che ha sorvolato l'isola di Hokkaido volando per 3700 km a 770 km d'altezza, poteva raggiungere la base americana di Guam

Nord Corea, dove arrivano i missili di Kim Jong-un? | video

La minaccia della Corea del Nord: una bomba atomica sul Giappone

Pyongyang sempre più rabbiosa dopo le nuove sanzioni Onu: ridurremo gli Stati Uniti in cenere e puniremo i traditori del Sud

Corea del Nord: la dura risposta alle nuove sanzioni Onu

Ancora un ammonimento agli Usa da parte di Kim Jong-un: "Il popolo americano dovrà affrontare il più grande dolore che abbia che mai provato"

Il piano della Corea del Sud per uccidere Kim Jong-un

Seoul sta preparando una task force ufficiale, l'unità di decapitazione, che avrà un unico obiettivo: la testa del dittatore nordcoreano

Corea del Nord: la vittoria parziale dell'Onu (e degli Usa)

La necessità di raggiungere un compromesso con Cina e Russia ha costretto Washington a rivedere le propre condizioni

Corea del Nord: ecco cosa prevede la risoluzione approvata dall’Onu

Le nuove sanzioni pensate per togliere risorse al suo programma nucleare mettono al bando il tessile di Pyongyang e limitano le forniture di petrolio e gas

Corea del Nord, le anticipazioni sulla bozza di risoluzione dell'Onu

Un nuovo testo - ammorbidito - che, tra le altre cose, non prevederebbe più il blocco degli asset finanziari di Kim Jong-Un né l'embargo petrolifero

Parlamento Europeo, McAllister: "messaggio chiaro alla Corea del Nord"

Corea del Nord: la strategia di Russia e Cina

Pechino e Mosca vogliono il "double freeze", il congelamento delle attività militari nella penisola coreana. E così usano l'impreparato Donald Trump

Corea del Nord, Cina e Russia contro lo scudo antimissile di Seoul

Il rapido dispiegamento del sistema di difesa americano Thaad in Corea del Sud rappresenta, secondo Pechino e Mosca, una minaccia alla sicurezza

Corea del Nord: chi è l'annunciatrice tv delle atomiche di Kim Jong-un

Si chiama Ri Chun-hee, 74 anni, ed è il volto della propaganda di regime da oltre mezzo secolo. Una star che incolla allo schermo declamando le notizie

Corea del Nord: ma che bomba ha fatto esplodere Kim!

Non è ancora certo si trattasse di un ordigno termonucleare. Ma è assai probabile che Pyongyang sia davvero arrivata a questo punto

Usa, Giappone, Corea del Sud e Russia: fronte comune contro Pyongyang

Dopo il lancio nordcoreano della bomba all'idrogeno, le diplomazie sono al lavoro per studiare le contromisure

Le fobie del dittatore della Corea del Nord

La lunga lista di paranoie del leader Kim Jong-un: dalla paura di un attentato per mano di Seul e Washington al timore di non essere preso sul serio

La Corea del Nord continuerà a lanciare missili sopra il Giappone

Per raccogliere dati tecnici indispensabili, per affermarsi come potenza regionale, per indebolire l'alleanza degli Usa con Tokyo e Seul

Corea del Nord, dove poteva arrivare il missile sul Giappone

Ha percorso 2.700 km prima di inabissarsi ma secondo Seul poteva raggiungere i 5 mila km. Possibile un nuovo test nucleare

Corea del Nord, perché gli americani non abbattono i missili in volo

Difficoltà tecniche per i missili a medio raggio. Ma anche politiche: Pyongyang lo considera un atto deliberato di guerra

Guam, le cose da sapere sull'isola nel mirino della Corea del Nord

È un pezzo di territorio americano al centro del Pacifico: clima mite, spiagge incantevoli e una popolazione antica che vive di turismo

Corea del Nord: l'Onu chiede lo stop ai programmi nucleari

La riunione d'emergenza dopo il missile sul Giappone non aggiunge sanzioni e chiede a Pyongyang di abbandonare le armi nucleari. Prevalgono Cina e Russia

Corea del Nord, cosa significa il missile sopra il Giappone

Un messaggio politico per dimostrare che le minacce di Trump non spaventano Kim Jong Un. Ma negli Usa si riparla di opzione "attacco preventivo"

Corea del Nord: Kim Jong-un e il suo terzo figlio

L'ultimo mistero sulla vita del dittatore e della sua famiglia riguarderebbe la nascita del terzogenito, di cui non si conoscono sesso e nome

Missile della Corea del Nord sul Giappone e risuonano le sirene d'allarme

Cosa succederà dopo gli ultimi missili della Corea del Nord

Tre razzi a corto raggio la notte di venerdì, mentre sono in corso le esercitazioni militari congiunte degli Stati Uniti e della Corea del Sud

Corea del Nord, un missile ancora più potente

Hwasong-13, il vettore a lungo raggio di Pyongyang ha una gittata di 12mila chilometri e, se realizzato, potrebbe raggiungere New York o Washington

Corea del Nord e Siria: alleanza sporca per le armi

L'Onu documenta la collaborazione dell'agenzia di Assad che si occupa di armi chimiche con l'organismo di Pyongyang per lo sviluppo dei missili balistici

Corea del Nord: l'esercitazione militare Usa riavvicina la guerra

Fallita la doppia sospensione proposta dalla Cina, Kim Jong-Un potrebbe rispondere alle manovre congiunte con Seul con un nuovo test missilistico

Corea del Nord: Kim Jong-un (forse) vuole solo trasformare l'economia del paese

Dietro le mosse minacciose del dittatore potrebbe nascondersi il lavoro per far digerire le riforme alla vecchia guardia del regime

Commenti