Il cessate il fuoco tra Boko Haram e la Nigeria

L'accordo, secondo la Bbc, prevede il rilascio delle duecento studentesse rapite sei mesi fa

Manifestazioni a favore delle studentesse rapite da Boko Haram – Credits: Getty

Secondo la Bbc online le Forze armate della Nigeria avrebbero firmato stamane un accordo per un cessate il fuoco con gli islamisti di Boko Haram che prevede il rilascio delle duecento ragazze e studentesse rapite sei mesi fa e trattenute nel villaggio di Chibok, nel nordest del Paese. A dirlo è stato Alex Badeh, il capo del ministero della Difesa nigeriano, secondo il quale l'accordo sarebbe stato raggiunto a seguito di colloqui avvenuti al confine con il Camerun. Hassan Tukur, il presidente nigeriano, si è detto ottimista sulla tenuta del compromesso che prevede la cessazione delle ostilità: ci sarebbe anche la firma del leader della fazione islamista, Abubakar Shekau.

Boko Haram: l’Internazionale dell’orrore
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Il salto di qualità di Boko Haram

Con oltre 1.500 morti da inizio anno, l’episodio delle studentesse rapite e i 100 morti di ieri a Jos e i 30 di oggi, la Nigeria è schiacciata dal terrorismo. USA ed Europa meditano una risposta adeguata

Commenti