Estate 2012: mezza Italia imbroglia, l'altra mezza no
Estate 2012: mezza Italia imbroglia, l'altra mezza no
Economia

Estate 2012: mezza Italia imbroglia, l'altra mezza no

Perché neanche Monti ha vinto la battaglia dello scontrino. Sul numero di Panorama in edicola dal 9 agosto

È uno scontrino di civiltà: in base ai controlli del 2012, quasi 4 esercizi su 10 sono risultati irregolari. Insomma, mezza Italia ruba al fisco e giura di non poterne fare a meno. Ma c'è di più: per la Confcommercio il sommerso in Italia equivale al 17,5% del pil, mentre in Francia rappresenta il 3,9 per cento della ricchezza prodotta. Ma perché nessun governo (nemmeno quello dei tecnici) riesce a colpire gli evasori? Sul numero di Panorama in edicola dal 9 agosto, un viaggio tra esperti e tecnici, alla ricerca della migliore ricetta.

Ma sul nuovo numero di Panorama c'è molto di più. A partire dall'inchiesta sul bluff di Twitter e dei social network. Due cronisti di Panorama hanno provato ad acquistare un po' di popolarità in rete e a smascherare uno dei meccanismi fondamentali del marketing virale che consente di ottenere decine di migliaia di seguaci investendo pochi euro.

Interessante anche l'intervista all'oncologo italiano Umberto Veronesi,  86 anni, sul tema del "morire come dovere biologico", della sofferenza  che "non serve a nulla" e del diritto di poter "scegliere come  concludere la vita".

E ancora: un viaggio tra gli arabi e i russi che stanno combattendo la guerra della Costa Smeralda a suon di eccessi ed eccentricità. E di investimenti milionari.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti