Rolling Stones, le foto di Londra per il loro Giubileo

Alla Somerset House, fino al 27 agosto, gli scatti di Rolling Stones: 50

Micaela Osella

-
 

Quest’estate londinese è anche loro. Non avranno suonato alla cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici con Sir Paul qualche giorno fa, non avranno festeggiato a Buckingham Palace con Queen Elisabeth lo scorso giugno i suoi 60 anni di regno. Poco importa. Alla Somerset House sulla Strand, a due passi da Covent Garden, i Rolling Stones si prendono la scena.

Lì la band di Mick Jagger, Keith Richards, Ron Wood e Charlie Watts le suona ancora una volta, più forte di tutti: racconta gli anni in cui ha fatto la sua di storia. Un’ascesa che iniziò il 12 luglio 1962 quando si esibirono per la prima volta al Marquee Club nella capitale inglese. E oggi negli scatti di “Rolling Stones: 50Londra festeggia il loro Giubileo , quello delle pietre che rotolano.

“È la nostra fiaba, cinquanta anni fantastici: siamo nati come una blues band suonando nei piccoli club e siamo finiti per riempire gli stadi più grandi del mondo, con spettacoli che nessuno di noi avrebbe immaginato”, hanno ammesso Mick&Co. Fino al 27 agosto le loro canzoni attraverso immagini private con fidanzate, amici, grupies, ex mogli risuoneranno in questa mostra fotografica, che vuole andare oltre la leggenda. L’ingresso è gratuito. Aspettando di vederli sul palco, nel 2013.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Keith Richards compie 70 anni: una vita con i Rolling Stones

Il mondo festeggia il più leggendario dei chitarristi rock

Commenti