cucina lombarda
(Chef in Camicia)
cucina lombarda
Lifestyle

Lombardia: piatti tipici da non perdere

La Rubrica - Chef in Camicia

I piatti tipici lombardi presentano tanti sapori diversi della cucina tradizionale italiana. A partire dai risotti e arrivando alla polenta ricca di formaggi; tutti sono accomunato da un’eccezionale scelta di materie prime, che danno vita al risotto giallo e all’ossobuco, ma anche ai tortelli mantovani, ai casoncelli bergamaschi, alla polenta taragna, alla cassoeula e oltremodo anche ai gustosissimi pizzoccheri, senza tralasciare la cotoletta e il panettone.

Partiamo dal risotto alla milanese, il piatto più conosciuto in tutta Italia: l’elemento portante di questa ricetta è il prezioso zafferano, oltre agli indispensabili: burro in grandi quantità e il soffritto con il midollo di bue. Secondo tradizione andrebbe servito accompagnato dall’ossobuco, diventando così un piatto unico completo e saporito.

Proseguiamo con la cotoletta alla milanese, amatissima da grandi e piccini. In Lombardia ne esistono due versioni:orecchio d’elefante, dove la carne viene battuta diventando sottile e molto croccante in frittura, e la versione con l’osso, con carne più alta e una panatura più spessa.

Sulle tavole non manca la cassoeula, piatto tipico realizzato con gli scarti di carne di maiale e verdure come la verza. Attualmente al piatto si aggiungono anche le costine sgrassate e la salsiccia. Insomma particolarmente leggero, vero?

Si chiude in dolcezza con il panettone. In Lombardia i panettoni vengono prodotti in pasticceria o in panetteria secondo la ricetta tradizionale, con frutta candita, uvetta e rispettando la lievitazione lenta, ma ormai è anche facile trovare versioni innovative e più moderne, che abbracciano le esigenze e i gusti di tutti.

Info: chefincamicia.com

I più letti