Pronti per la Pasqua
Pronti per la Pasqua
Lifestyle

Pronti per la Pasqua

Mancano meno di 20 giorni alla Pasqua e supermercati, e-commerce e chef stellati sono già al lavoro per dare vita a creazioni esclusive. La colomba non è più quella che conosciamo (o meglio non solo) a base di canditi e mandorle, ma è oggi arricchita da ciliegie, pistacchi, cioccolato e persino una crema a base di limoncello, pensata dallo chef Antonino Cannavacciuolo.

Ma Pasqua, quest’anno più che mai, significa anche pensare agli altri e sono numerose le iniziative di beneficenza che coinvolgono il dolce per eccellenza: la colomba. Nella guida stilata da Panorama.it troverete infatti la colomba Olivieri 1882 che quest’anno sostiene la Fondazione Città della Speranza, per aiutare i bambini ucraini, ma anche la collaborazione tra il Viaggiatore Goloso e la Veneranda Fabbrica del Duomo, a sostegno dei lavori di una delle chiese più belle d’Italia.

Bennati - azienda specializzata in cesti natalizi e pasquali - ha deciso , dopo aver raggiunto un milione di pasti donati a Banco Alimentare, di schierarsi con l’Ucraina attraverso una serie di iniziative. Il 10% di tutti gli acquisti fatti sul sito dell’azienda sarà devoluto direttamente al fondo del Ministero della Salute Ucraino. I proventi verranno poi utilizzati per fornire beni di prima necessità, quali alimenti, vestiti e medicinali, fondamentali alla popolazione civile in questo momento.

L’azienda, fondata dal Cavaliere Gianni Bennati insieme alla moglie e tutt’ora a gestione familiare, ha poi pensato di realizzare un prodotto a sostenere tale iniziativa: la «Colomba di Pace».

Pasqua 2022 diventa così un momento di riflessione, un momento di donare agli altri e condividere nuovi momenti di felicità.

La colomba classica Marchesi

La colomba «Mandorlata siciliana» di Di Stefano

Il cioccolato

Le mini uova ai quattro cioccolati di Marchesi

L'uovo fondente della pasticceria Cova

I vini e gli spirits

A ogni portata il suo vino. Per questo pranzo di Pasqua viziatevi con una selezione di bottiglie che vi accompagneranno dall'antipasto al dolce (e un piccolo suggerimento per un dopocena "sportivo")

ANTIPASTO "FINGER FOOD"

Blanc di Tenuta Mazzolino - Il classico antipasto pasquale a base di uova sode e verdure, sfiziosi finger food di pesce e torta pasqualina, si sposano benissimo con vini a base di uve bianche fresche e leggere come Blanc di Tenuta Mazzolino. 100% Chardonnay dell'Oltrepò Pavese, che affascina per i sentori caratteristici di ananas, scorza di cedro, nocciola e acacia, intrecciati con il tocco di boisé ceduto dai fusti di rovere durante l'affinamento.

ANTIPASTO DI CARNE

T.E.R.S. Malbo Gentile DOP dei Colli di Scandiano e di Canossa di Venturini Baldini - Prima di iniziare il pranzo, una selezione di formaggi e un tagliere dei migliori salumi, dal crudo di Parma al culatello, fino alla coppa: un antipasto ricco e dal gusto deciso, perfetto con un vino rosso strutturato ma con un’evidente acidità, dal finale lungo e persistente come il T.E.R.S. di Venturini Baldini. Un Malbo Gentile DOP morbido, fresco, equilibrato, dove insieme alla frutta rossa emergono interessanti note di spezie dolci.

PRIMO PIATTO DI CARNE

Sereno di Villa Santo Stefano - Dal rigore di Wolfgang Reitze, dalla sua passione e la costante attenzione alla massima qualità nasce Sereno, Doc Colline Lucchesi di Villa Santo Stefano, a tenuta acquistata dal manager tedesco dell’automotive insieme alla moglie Nina Ruge. Si tratta di un blend 80% Sangiovese e 20% Ciliegiolo e altri vitigni locali, le uve vengono raccolte e selezionate a mano e, dopo la fermentazione di circa 10 giorni in acciaio, il vino riposa in botti grandi di rovere francesi per 12 mesi. Dal colore rosso rubino e riflessi porpora, presenta note di violetta, frutti rossi e spezie, in bocca è fresco con un tannino rotondo e finisce in bocca con un bel frutto.

LA GRIGLIATA DI CARNE

Ser Lapo Chianti Classico Docg 2019 Di Castello Di Fonterutoli - Dopo dodici mesi in piccoli fusti di rovere francese, il risultato è un vino – per lo più a base di Sangiovese con un 10% di Merlot - strutturato e intenso, adatto a lunghissimi invecchiamenti, eppure fresco, con sentori di frutti di bosco e sottobosco. Una Riserva importante di incredibile complessità e persistenza perfetto per il pranzo di Pasqua in abbinamento all’agnello o a primi piatti a base di paste con ragù di selvaggina, secondi di brasati, carni rosse alla griglia.

LA GRIGLIATA DI PESCE

Ancestrale rosato di Poggio Cagnano - Ancestrale è il rosato rifermentato in bottiglia di Poggio Cagnano, artigiani del vino che lavorano in alta quota sulla Maremma Toscana, con vista sull'Argentario. A base Sangiovese, è un'etichetta dall'intrigante bouquet di profumi che vanno dalla rosa canina al pompelmo rosa. Un vino di grande beva e in costante evoluzione, che in bocca richiama i sentori di agrumi e una freschezza in grado di bilanciare piatti ricchi e piccanti o stuzzichini gustosi.

IL SECONDO PIATTO CON SELVAGGINA

Conus Lagrein 2018 di Alois Lageder - Della linea Composizioni di Alois Lageder, il Conus Lagrein 2018. È da una decina d’anni che la cantina coltiva il Lagrein sul conoide di Magrè, una zona poco conosciuta per questo vitigno ma in grado di donare delle caratteristiche eccellenti grazie alla dolomia calcarea, che conferisce un carattere rotondo e fruttato a questo vino. Ne nasce un’etichetta biodinamica dal color rosso ciliegia con riflessi rubino, estremamente vigorosa e intensa, perfetta con la selvaggina.

L’AGNELLO

Tinata di Monteverro - Perfetto con l’agnello, portata tradizionale della ricorrenza pasquale, il Tinata è un piccolo gioiellino enoico di Monteverro, tenuta d’eccellenza della maremma Più autentica, dolcemente adagiata sulle colline tra Capalbio e il mare. In un piccolo cru di soli quattro ettari che abbracciano una quercia centenaria, proprio a ridosso della macchia mediterranea e dei suoi profumi, prende vita il Tinata. È un omaggio ai grandi vitigni del Rodano: il Syrah che dona sentore fruttato, corpo e virgore e il Grenache che dà freschezza ed eleganza, creando un vino complesso e di grande profondità aromatica, un’assoluta rarità nella produzione vinicola toscana.

IL MOMENTO DEL DOLCE

Graniers Malvasia Colli di Scandiano e di Canossa DOP di Venturini Baldini - Per concludere in bellezza, ecco l'immancabile trionfo di dolci: l’uovo di cioccolato, la colomba pasquale, la pastiera napoletana o le nepitelle calabresi, tutte specialità da gustare con il Graniers Malvasia Colli di Scandiano e di Canossa DOP di Venturini Baldini, che con la sua aromatica dolcezza e l’elegante effervescenza saprà esaltare tutti i sapori pasquali.

DOPOCENA CON NIO COCKTAILS

Sapientemente miscelate dal master mixologist Patrick Pistolesi, fondatore del Drink Kong annoverato nella World’s 50 Best Bars, le specialità protagoniste della esclusiva box NIO Cocktails per Amaro Del Ciclista si ispirano a due passioni – il Negroni e il Bitter. Gli ingredienti, mixati ad una conoscenza profonda delle botaniche e una storia con un passato importante, si traducono in 4 ricette intriganti. Dall’alto tasso di fascino e unicità degustativa, i cocktails #Negronisharing, #Vieuxsharing, #Bikesharing ed #Expressharing seducono i palati degli appassionati attraverso un’esperienza extrasensoriale.

Vini e cocktail

Per trascorrere una giornata divertente con i bambini

La pasta da modellare di Carioca è super leggera, elastica, malleabile e senza glutine, asciuga all’aria, non necessita di cottura e non sporca le mani. Già amatissima per realizzare animali, frutta e tanto altro, il Play Kit Bijoux permette di creare originali gioielli decorativi da indossare, bellissimi, personalizzabili e super originali. Per lei e per lui

Girlsanda: decorare facendo del bene

Girlsanda nasce due anni fa dall’idea di due giovani ragazze - Alessia e Arianna - partendo dalla classica ghirlanda natalizia. Il loro business si è però evoluto e oggi il loro e-commerce offre oggetti handmade per tutte le stagioni.

Ecco allora che per Pasqua, nasce «Olivia», una ghirlanda di 45 centimetri (che potete creare anche da soli attraverso un comodo workshop online) realizzata in ulivo naturale e decorata con fiorellini color crema, perfetta per decorare la porta di casa o dare quel tocco in più alla tavola pasquale.

Con l’idea di sostenere anche altre piccole realtà italiane, «Olivia» è disponibile anche in una box creata in collaborazione con Nicole di Cuore Candles che per l’occasione ha creato una serie di piccole candele a forma di uovo al profumo di violetta, mimosa e orchidea.

«Olivia» quest'anno ha anche un'importante missione: aiutare i rifugiati dell’Ucraina.

Acquistandola, infatti, farete una piccola donazione in favore dei rifugiati dell'Ucraina una parte del ricavato verrà devoluta a UNHCR, agenzia ONU per i rifugiati con il compito di assistere uomini, donne e bambini ucraini fuggiti dalle proprie case a causa del conflitto.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti