Lifestyle

I libri più belli del 2014: 5 libri di racconti

Forte di un'antica tradizione e innovativi interpreti, la novellistica italiana insidia l'egemonia del romanzo. Ecco la nostra Top 5 dell'anno in corso

'La sposa', di Mauro Covacich

Affascinante concept book fatto di storie legate fra loro da una ragnatela di corrispondenze, si è meritato la prima candidatura al Premio Strega 2015. Sono racconti di maternità e paternità incompiute, nevrosi aerobiche, stelle umiliate e purezze ibridate col sangue, pastori erranti nei non-luoghi della frontiera. Una sfida intellettuale lanciata al lettore con il freddo acume dello scacchista e l'ebbra passione di Simone Weil, quando diceva: "Ogni volta che facciamo qualcosa con cura distruggiamo il male che è in noi".

Mauro Covacich
La sposa
Bompiani
pp. 192, 16 euro

compra il libro - leggi la recensione

'A pesca nelle pozze più profonde', di Paolo Cognetti

Meditazioni sull'arte di scrivere racconti, presentate sotto forma di short stories che sono anche un omaggio ai grandi interpreti del genere. La prima parte è dedicata al "qualcosa d'intravisto" capace di accendere la scintilla, lo spazio solitario e silenzioso in cui la storia abbocca all'amo del suo demiurgo. La seconda parte alla regola del buon narratore: non ci sono regole tranne una, ama i tuoi personaggi. La terza parte contiene quattro outtakes da Sofia si veste sempre di nero, storie alternative con la stessa protagonista del bel romanzo-racconto di qualche anno fa. Libro pieno di consigli per apprendisti scrittori e di amore per la letteratura, dalla trama piacevolissima, flusso di coscienza di uno scrittore abbandonato a osservare l'"immenso che rimane fuori" dalla materia delle sue storie.

Paolo Cognetti
A pesca nelle pozze più profonde
minimum fax
132 pp., 13 euro

compra il libro

'Mali minori', di Simone Lenzi

È un "genere particolare di rogna", il male minore: infortuni d'infanzia presto dimenticati in cui ciascuno potrà riconoscere, con un sorriso pieno d'imbarazzo, istanti della propria gioventù passati i quali non siamo stati più gli stessi. Il ritorno dal Luna Park col pesce rosso e le spietate regole dei cortili di strada, il crollo del mito di Babbo Natale e quello di Bambi, l'insostenibile iniquità del caso. Il punto di vista dei giovani protagonisti suggerisce che gli accidentali inciampi, spesso provocati da ignari adulti, possono somigliare a traumi esistenziali. Trenta e passa storie narrate con levità e ironia dal cantante dei Virginiana Miller, trenta piccole grandi domande.

Simone Lenzi
Mali minori
Laterza
134 pp., 14 euro

compra il libro

'Le persone, soltanto le persone', di Christian Raimo

Racconti comparsi precedentemente altrove (spesso in forma embrionale) compongono una raccolta divertente e abrasiva, piena di personaggi indimenticabili e surreali eventi. Comun denominatore sono il ritmo forsennato e la libertà creativa di una scrittura sotto il cielo stellato lontano da noi, prendendo a prestito il titolo della storia che preferisco. Il circolo vizioso del disastro nel quale si infilano - spesso inconsapevolmente - le persone. La fragilità umana così simile a una malattia.

Christian Raimo
Le persone, soltanto le persone
minimum fax
212 pp., 14 euro

compra il libro - leggi la recensione

Il regalo più bello. Storie di Natale

Bella antologia a tema curata da Francesca Cosi e Alessandra Repossi attraverso un secolo e mezzo di racconti natalizi, da Mark Twain e i fratelli Grimm alla scrittrice irlandese contemporanea Emma Donoghue (Ma loro sanno che è Natale?). Classici e alternativi, italiani e stranieri si alternano piacevolmente offrendo una visione dell'avvento per nulla buonista o patinata: magica, simbolica, provocatoria, onirica. Il mio racconto preferito dell'anno è qui: Cristo e i mercanti di Marcello Fois, amara (cioè verosimilissima) rappresentazione di una borghese "sacra famiglia" del ventunesimo secolo.

AA.VV
Il regalo più bello
Einaudi
252 pp., 17 euro

compra il libro

Ti potrebbe piacere anche

I più letti