Rita Fenini

-

Dopo 42 anni di inattività si è risvegliato il vulcano Calbuco e nel sud del Cile la paura è tanta, visto che il Calbuco, con i suoi duemila metri di altitudine, è il terzo più pericoloso tra i 90 vulcani situati nel territorio cileno. A scopo precauzionale, le autorità hanno provveduto all' evacuazione della zona, che si trova a circa 1.000 chilometri a sud di Santiago. Al momento non si registrano danni, ma nel sud del Paese è allerta rossa

© Riproduzione Riservata

Commenti