Soldi

Estate: quanto costano le vacanze degli italiani

Aumentano le spese per una settimana al mare o in montagna. Secondo Federconsumatori, per quattro persone non bastano due stipendi

Vacanze-apertura

– Credits: iStock. by Getty Images

Passata la prima decade di luglio, molti italiani stanno già pensando alle vacanze. E magari a quanto spenderanno. Già, per quanti giorni? Il tempo è denaro, soprattutto quando si è in ferie. 

La vacanza estiva, infatti, sarà un po' più cara quest'anno: una settimana, comprese le lunghe e interminabili code in autostrada, costerà quest’anno ben 3.732 euro per quattro persone. Una cifra pari a più del doppio dello stipendio medio degli italiani, stando alle stime dell'Osservatorio Nazionale Federconsumatori.

Istat: gli italiani spendono un po' di più


Hotel sempre più costosi
Scorrendo la tabella compilata meticolosamente dall'Osservatorio, scopriamo che quasi tutte le voci sono aumentate negli ultimi due anni.

A partire da quella per il soggiorno di una settimana in albergo, la spesa più importante per una famiglia di quattro persone: +2% l’incremento in 12 mesi (per sette giorni il prezzo medio per due doppie è di 2.144 euro), cento euro in più rispetto al 2014.

E ancora: +2,8% il costo medio per le escursioni e +2,7% per sport e divertimenti in spiaggia. Detto con i numeri, fanno 368 euro in media nel primo caso (91 euro a persona) per una gita in barca e mezza giornata con una guida in una località caratteristica; 322 euro nel secondo caso, tra noleggio pedalò, sale giochi, minigolf e altro ancora.

Istat: fiducia consumatori in calo a giugno


Le spese sotto l'ombrellone
Più contenuti i rialzi per gli utenti delle spiagge attrezzate: per il noleggio di una settimana di due lettini e un ombrellone, comprese le consumazioni al bar per bibite, snack, gelati e caffè, si arrivano a sborsare 402 euro (+1,5% in un anno).

Quest'anno, insomma, gli sconti valgono solo per i trasporti: il pieno, dopo il crollo del prezzo del petrolio, è decisamente meno caro, -6,3% rispetto alla scorsa estate.

Per la verità, si spende meno anche per mangiare fuori (-1,5% rispetto al 2015), anche se i prezzi sono in media già alti: 27 euro in media per due consumazioni al pub, almeno 203 euro per mangiare in quattro al ristorante. Per farlo tutte le sere in vacanza, non basterebbe uno stipendio.

Stipendio che magari a luglio se n’è già andato in parte per pagare il centro estivo dove mandare i figli mentre si è ancora in ufficio: 632 euro al mese il costo di una struttura privata, che scendono a 264 euro per una pubblica, stando ai dati dell’Osservatorio sulle famiglie di Federconsumatori.

Ecco perché, alla fine, la conclusione di Federconsumatori è piuttosto plausibile: nelle prossime settimane solo un terzo degli italiani andrà al mare o in montagna.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti