Snam
(De Nora)
Snam
Economia

Snam sceglie la partnership con De Nora per un futuro energetico sempre più verde

Snam di accrescere la propria esposizione ai cavalca la transizione energetica in tema di idrogeno e trattamento delle acque

Parola d'ordine: sostenibilità. Il futuro dell'energia è sempre più verde e chi è in grado di cavalcare l'attuale processo di transizione in atto uscirà vincente dalla sfida con il futuro.

Lo sa bene anche Snam che ha firmato un accordo con i fondi gestiti da Blackstone Tactical Opportunities ("Blackstone") per l'acquisto di una quota strategica di circa il 33% di Industrie De Nora S.p.A. ("De Nora"), innovatore su scala globale nelle energie sostenibili e nelle tecnologie per il trattamento delle acque, sulla base di un enterprise value del 100% di circa € 1,2 miliardi.

De Nora, società italiana fondata nel 1923, offre ai propri clienti soluzioni sostenibili per vari processi industriali in particolare in tema di produzione di idrogeno verde e trattamento delle acque. La società genera ricavi per oltre € 500 milioni l'anno (60% negli elettrodi, 40% nel trattamento acque), con un EBITDA atteso a circa € 90 milioni nel 2020 e in crescita media (CAGR) dell'8% negli ultimi tre anni.

Essere in grado di seguire i due mega-trend energetici in atto cioè idrogeno verde e trattamento delle acque, mette De Nora in una posizione di leadership nel settore.

In particolare in tema idrogeno la forza di De Nora deriva dalla leadership nella produzione di elettrodi per applicazioni industriali elettrochimiche con ampi margini di crescita e competitività nel settore.

Snam ha quindi scelto di acquisire una partecipazione in De Nora proprio alla luce della posizione di rilievo che ha ora la ditta in questi settori strategici.

Snam punta infatti ad accrescere il proprio posizionamento tecnologico per essere sempre più competitiva nei nuovi progetti per lo sviluppo dell'idrogeno.

L'operazione permette inoltre a entrambe le società di beneficiare del rispettivo posizionamento sul mercato: Snam potrà fare leva sulla presenza commerciale e sulle competenze di De Nora nella catena del valore; contestualmente, la posizione di Snam lungo la catena del valore dell'idrogeno potrà supportare lo sviluppo commerciale di De Nora.

L'Amministratore Delegato di Snam Marco Alverà ha dichiarato: "La partnership con De Nora ci permetterà di essere leader nello sviluppo dell'idrogeno verde, che sta diventando un elemento chiave della decarbonizzazione in Italia, in Europa e in molti paesi del mondo".

In base agli accordi Snam potrà nominare tre consiglieri di amministrazione di De Nora e sarà presente nei nuovi comitati tecnico e strategico della società, con la possibilità di distaccare proprio personale.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti