Economia

Cosa compra la Cina

Risorse energetiche, ma anche terreni coltivabili, pascoli, aziende hi-tech e brand da copiare

La corsa alle acquisizioni di Pechino è caratterizzata da quattro ondate successive: industriale, immobiliare e tecnologica, agro-alimentare ed energetica. A posteriori, è evidente che l'ambizione della Cina ha segnato la sua strategia di sviluppo sin dall'inizio, e non è solo la conseguenza dei successi accumulati negli anni.

ALEXEY DRUZHININ/AFP/Getty Images

Dal punto di vista cronologico l'ultimo acquisto di Pechino riguarda la possibilità di ricevere, a partire dal 2018, 38 miliardi di metri cubi di metano all'anno dalla vicina Russia. Un accordo di portata storica che vale almeno 400 miliardi di dollari, e che è destinato a cambiare per sempre gli equilibri energetici, se non addirittura geostrategici, del pianeta. Rendendo gli emergenti d'Oriente sempre meno dipendenti dal mondo sviluppato occidentale.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti